Forza d'Agrò. Al via il cantiere di lavoro: due stradine riqualificate e "ossigeno" per 10 disoccupati

Forza d'Agrò. Al via il cantiere di lavoro: due stradine riqualificate e "ossigeno" per 10 disoccupati

FORZA D’AGRO’ - Una boccata d’ossigeno per dieci disoccupati residenti a Forza d’Agrò. Ha preso il via il cantiere di lavoro finanziato dalla Regione assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, nell’ambito del Piano di Azione e Coesione Asse 8 “Promozione dell’occupazione e della inclusione sociale”. Il decreto di finanziamento era stato trasmesso lo scorso 24 febbraio ma l’emergenza Covid-19 aveva di fatto sospeso l’iter.

Al Comune di Forza d’Agrò sono stati assegnati 56mila euro circa, fondi che sono serviti per l’istituzione di un cantiere di lavoro che complessivamente coinvolge dieci soggetti per la durata di 64 giorni. Il progetto presentato dall’Amministrazione comunale del sindaco Bruno Miliadò riguarda la riqualificazione di aree degradate e strade interne comunali nella frazione Scifì. Nello specifico, sono due le stradine che verrà riqualificate con la realizzazione di una nuova pavimentazione. All’avvio del cantiere erano presenti il vicesindaco Massimo Cacopardo e il consigliere comunale Giorgio Chillemi.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 9ZG qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia