S. Teresa: Forze dell'ordine e sanitari impegnati per oltre due ore con un uomo affetto da problemi psichici

S. Teresa: Forze dell'ordine e sanitari impegnati per oltre due ore con un uomo affetto da problemi psichici

È durato quasi due ore un intervento congiunto tra carabinieri e vigili urbani per poter identificare e procedere ad un controllo sanitario di un 35enne da poco residente a Santa Teresa di Riva, sul lungomare, a qualche centinaio di metri dal centro del paese. L’uomo procedeva con la sua Peugeot 207 a zig zag nei centri abitati di Roccalumera e Furci Siculo, mettendo a rischio la sicurezza di pedoni e automobilisti. Alcuni passanti avvertivano il 112.

L’uomo, intorno alle ore 12.00, veniva intercettato dalla Polizia Locale, guidata dal comandante Diego Mangiò, sul lungomare di S. Teresa, all’altezza con l’incrocio di via Guglielmo Marconi. Sul posto anche due volanti dei Carabinieri di Letojanni e un’ambulanza del 118 del locale PTE per un eventuale trattamento sanitario obbligatorio. Tanti i tentativi delle forze dell’ordine per convincere l’uomo a farsi controllare dai medici. L’uomo, affetto da problemi psichici, si è barricato nella propria auto e non c’è stato nulla da fare. La legge permette alle forze dell’ordine di agire solo se un individuo diventa aggressivo e mette a repentaglio la sicurezza dei cittadini. Dopo un lungo tentativo di mediazione il comandante Mangiò ha avvertito il magistrato di turno che ha disposto visto che l’uomo venisse lasciato andare visto che non mostrava segni violenti. Alle 14.00 circa, militari e sanitari ritornavano alle loro mansioni mentre l’uomo rientrava nella propria abitazione.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 9SL qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia