Roccalumera, un paese intero si è mobilitato in aiuto di Angelica. Domenica tutti i negozi aperti fino a mezzanotte

Roccalumera, un paese intero si è mobilitato in aiuto di Angelica. Domenica tutti i negozi aperti fino a mezzanotte

 

Roccalumera - Un paese intero si è mobilitato per dare aiuto ad una ragazza di 18 anni, colpita da un raro tumore celebrale e ricoverata ad Hannover in Germania, dopo un primo intervento in Sicilia. Il due agosto si svolgerà a Roccalumera “la domenica della solidarietà” con tutte le attività commerciali aperte (circa cinquanta) e con orario continuato, dalle nove a mezzanotte. Una sorta di notte bianca, organizzata dall’assessorato alle Politiche sociali.

All’entrata di ogni locale ci sarà una scatola, dove ognuno potrà mettere tutta la somma che vuole, che sarà raccolta dai funzionari del Comune e poi l’intero incasso consegnato alla famiglia. Hanno dato tutti l’adesione: Barbieri, estetisti, calzaturifici, negozi di abbigliamento, ferramenta e persino la farmacia, tutti lavoreranno per Angelica, la 18enne di Roccalumera che dovrà subire altri due importanti interventi di neurochirurgia. Un intero paese, quattromila persone, domenica lavorerà per aiutare questa ragazza colpita nella sua giovane età da un tumore dalle radici devastanti, tanto che rappresenta il due per cento di tutti i tumori cerebrali pediatrici. In Germania c’è un Centro specializzato, dove operano anche delle eccellenze italiane, e si spera che la 18enne di Roccalumera possa riabilitarsi dopo una serie di terapie innovative. Il 16 maggio scorso è iniziata la prima gara di solidarietà e successivo viaggio della speranza per Angelica, partita verso Hannover, dopo un primo   intervento in Sicilia. Una storia subito in salita per la 18enne sia perché mancano le strutture nell’Isola, sia perché la sua famiglia non aveva tutte queste somme per affrontare il viaggio in Germania e pagare per l’intervento, sia infine perché il male si è rivelato subito aggressivo. Adesso necessitano altri due interventi, ma la famiglia non ha soldi per poter pagare. E così tutto il paese di Roccalumera è sceso in campo. Una iniziativa ammirevole mai registrata in provincia di Messina. Domenica tutti i negozi di Roccalumera resteranno aperti dalle ore 9 alle 24, una gara di solidarietà mirata a raccogliere più denaro possibile per fare operare Angelica alla testa e rimetterla in piedi. “Siamo tutti impegnati – ha dichiarato l’assessore Miriam Asmundo – per dare aiuto alla 18enne di Roccalumera”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice FA6 qui sotto: