Tragedia a Taormina: ventenne precipita sugli scogli e perde la vita

Tragedia a Taormina: ventenne precipita sugli scogli e perde la vita

Una vera e propria tragedia sconvolge la cittadina di Taormina. Oggi pomeriggio un ventenne, Fakher Ben Dlala, ha perso la vita in località Capo Taormina, accanto all’omonima struttura alberghiera, in un campeggio abbandonato. Secondo una prima ricostruzione il giovane era impegnato insieme al fratello e ad un amico in una battuta di pesca.

Il giovane di origini tunisine ma residente nella perla dello Jonio insieme alla famiglia sarebbe risalito lungo la via impervia sul costone per andare a prendere una sedia. Improvvisamente ha perso l’equilibrio finendo su uno scoglio sul quale ha violentemente sbattuto la testa. Per il giovane non c'è stato nulla da fare. I sanitari del 118 intervenuti non hanno potuto fare altro che constatere il decesso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Letojanni che attraverso l’ausilio di un elicottero “Drago 68” hanno recuperato il corpo. A dare collaborazione anche i carabinieri della Compagnia di Taormina, guidati dal capitano Arcangelo Maiello, e la Guardia Costiera di Giardini Naxos per capire l’esatta dinamica della fatalità. Nella foto il recupero dei vigili del fuoco.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice GW7 qui sotto: