Marito violento di Furci Siculo è stato condannato ad un anno e sei mesi di carcere. Ha preso a schiaffi la moglie minacciandola di morte

Marito violento di Furci Siculo è stato condannato ad un anno e sei mesi di carcere. Ha preso a schiaffi la moglie minacciandola di morte

Furci Siculo – Un marito violento di Furci Siculo è staso condannato ad un anno e sei mesi di carcere, per aver percosso e minacciato di morte la moglie romena, da cui aveva avuto una bambina. Il 33enne di Furci è stato accusato di stalking e condannato anche a pagare le spese processuali. La moglie, una romena di 32anni, è stata assistita e difesa dall’avv.

Cettina La Torre, presidente del centro antiviolenza “Al Tuo Fianco”. La professionista di Roccalumera segue da anni le donne che fanno denuncia perchè perseguitate dal marito o dal compagno con cui vivono. L’avv. La Torre assiste gratuitamente le donne aggredite e picchiate dai mariti violenti. A Nizza, come a Roccalumera, a Furci e S.Tresa ultimamente si sono verificati parecchi casi di aggressione, ma le donne per paura non sempre hanno il coraggio di denunciare i fatti. Il 33enne di Furci dopo la separazione dalla moglie ha continuato a perseguitarla per strada, sul posto di lavoro, e dentro casa, minacciandola di morte. Adesso dopo un anno dai fatti, il violento cittadino di Furci è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione, pena sospesa, per violenza, lesioni personali, maltrattamenti.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 6TL qui sotto: