Il mare ha aggredito la spiaggia di S.Teresa di Riva trascinando nei fondali imbarcazioni e materiale destinato ai servizi per la Bandiera Blu

Il mare ha aggredito la spiaggia di S.Teresa di Riva trascinando nei fondali imbarcazioni e materiale destinato ai servizi per la Bandiera Blu

S.Teresa di Riva – Poco prima di mezzanotte il mare impetuoso ha aggredito la spiaggia di S.Teresa di Riva. Ed ha causato ingenti danni, trascinando nei fondali anche diverse imbarcazioni. Tutti sapevano che il mare gonfiava e che avrebbe coperto l’arenile, arrivando fin sul lungomare; tutti lo sapevano  tranne gli amministratori comunali di S.Teresa, che hanno fatto scaricare sulla spiaggia l’occorrente dovuto per la bandiera blu.

Le onde impetuose hanno trascinato sui fondali parecchio materiale (sulla battigia cestini, mattonelle pedane, mini isole ecologiche). Danni per centinaia di euro, che graveranno sulle tasche dei cittadini di S.Teresa. In verità c’è stata una certa negligenza da parte dell’amministrazione comunale, perché invece di scarica  pedane di mattonelle e tutto l’occorrente  per scivoli e mini isole ecologiche per darli in pasto al mare in tempesta, sarebbe stato opportuno prima informarsi sulle condizioni dello Jonio e poi provvedere. Ed invece tutto da rifare, con migliaia di euro buttati al vento. (nella foto il mare mentre porta via pedane di mattonelle)

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 9TT qui sotto: