Decreto Rilancio, i circoli del Pd della riviera jonica: "Un provvedimento epocale"

Decreto Rilancio, i circoli del Pd della riviera jonica: "Un provvedimento epocale"

I circoli Pd Riviera Jonica hanno esaminato i 269 articoli che compongono il decreto Rilancio esitato dal Governo Nazionale, definendolo "un provvedimento unico e epocale, assolutamente proporzionato all’emergenza causata da Covid-19". "A ciò - sottolineano in una nota - si aggiungeranno i fondi stanziati da UE, BCE e BEI, attraverso i vari strumenti in corso di definizione". Il decreto Rilancio oltre a prevedere il rifinanziamento, la proroga e l’allargamento della platea dei beneficiari, riguardo le misure di sostegno già avviate quali cassa integrazione in deroga, Naspi,bonus lavoratori stagionali, partive Iva e reddito di emergenza, introduce nuove ed importanti misure, che i circoli del Pd hanno voluto divulgare con "concretezza e semplicità" ai cittadini.

Eccole: 1) Ecobonus al 110%, in vigore dal 1 luglio, che prevede interventi di riqualifica energetica e adeguamento antisismico quali: isolamento termico di facciate tetti ed edifici, installazione di caldaie e impianti di condizionamento a basso consumo, realizzazione di impianti fotovoltaici,adeguamenti antisismici,sostituzione infissi. Un provvedimento epocale per una riqualificazione ecosostenibile del patrimonio immobiliare italiano; 2) Contributi a fondo perduto per le attività commerciali e PMI (art.25). Il provvedimento in questione prevede, entro il 30 giugno, contributi a fondo perduto per tutte le tipologie di attività che hanno subito una decurtazione dei ricavi del 33%, relativamente ad aprile 2020 rispetto ad aprile 2019. Per esempio, una attività che nel 2019 aveva fatturato 10mila euro e nel 2020 zero euro, nel mese di riferimento avrà un contributo pari al 20% dei minori ricavi, con un minimo garantito di mille euro per le imprese individuali e duemila euro per le società, attraverso erogazione diretta dall'Agenzia delle Entrate in conto corrente bancario o postale. 3) 550 milioni sono stati destinati alle Università, con un effetto immediato che uno studente su due avrà una borsa di studio o uno sconto sulle tasse universitarie. La platea degli studenti beneficiari della "No Tax Area" sarà portata da 300.000 a 500.000 ed altri 250.000 avranno uno sconto sulle tasse, per un totale di 750.000 che avranno un concreto beneficio economico. L’obiettivo politico del Pd è quello di investire sul futuro dell’Italia e sulle giovani generazioni; 4) Altri provvedimenti molto importanti e concreti: - Bonus mobilità sostenibile fino a 500 euro per acquisto di biciclette, bici e monopattini elettrici, che si applica a tutti i Comuni facenti parte delle Aree Metropolitane (nella fattispecie Messina e comuni della provincia). - Bonus vacanze di 500 euro per tutti i nuclei familiari, anche di una sola persona con Isee non superiore a euro 40.000 - Stabilizzazione di 16.000 insegnanti ed assunzione di 10.000 unita’ di personale sanitario, nonche’ 3,2 miliardi di euro per rafforzare la sanita’ pubblica - Esenzione Tosap (Tassa occupazione suolo pubblico) fino ad ottobre 2021 - Esenzione Irap scadenza Giugno 2020 I circoli del Pd riviera jonica evidenziano ancora che "i mezzi economici messi in campo (55 miliardi di euro) dal Governo Nazionale, hanno una dimensione mai vista in Italia". "Auspichiamo - conclude la nota - che tutte le componenti del sistema Paese, siano all’altezza di questa sfida epocale, che sarà sostenuta dalle necessarie semplificazioni burocratiche che il Governo nazionale varerà con un specifico decreto Semplificazione in corso di stesura".

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice C2R qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia