Messina e provincia: sospese tutte le processioni fino al 15 ottobre

Messina e provincia: sospese tutte le processioni fino al 15 ottobre

Il coronavirus continua a stravolgere il mondo cristiano. Dopo la sospensione dei riti della settimana Santa, con la celebrazione di una insolita Pasqua, per tutto il periodo estivo toccherà alle manifestazioni di devozione popolari e processioni.

Mons.

Giovanni Accolla, arcivescovo di Messina, ha disposto, fino al 15 ottobre, la sospensione di ogni manifestazione esterna delle feste patronali, parrocchiali e di qualunque altro genere. Oltre alle processioni sono anche vietati i trasferimenti pubblici di immagini sacre, fiaccolate e momenti di preghiera all’aperto che creino assembramenti incontrollabili o non consoni alla normativa vigente.

"Le feste - commenta Mons. Accolla - siano, invece, vissute nella cura delle celebrazioni liturgiche (consultando anche gli uffici diocesani competenti), nell’incremento delle iniziative catechetiche, nella particolare sobrietà dell’organizzazione e nella contestuale attenzione alle povertà generate o accentuate dalla pandemia, manifestando la solidarietà della Chiesa attraverso forme di condivisione".

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice SD4 qui sotto: