Roccalumera, i titolari delle ditte commerciali non pagheranno la tassa occupazione suolo pubblico per tutto il 2020.

Roccalumera, i titolari delle ditte commerciali non pagheranno la tassa occupazione suolo pubblico per tutto il 2020.

Roccalumera - Tutte le attività turistiche e commerciali, in particolare bar, ristoranti, pizzerie non pagheranno la Tosap fino al 31 dicembre 2020, inoltre sarà concesso gratuitamente, a chi ne fa richiesta, un aumento del suolo pubblico, pari al cinquanta per cento di quello in dotazione. Quest’ultimo provvedimento è stato adottato al fine di consentire, nei locali pubblici, il rispetto delle distanze previste a causa  dall’emergenza Covid-19.  L’importante argomento è stato discusso e deliberato avantieri dalla giunta municipale. Assente l’assessore Biagio Gugliotta,  hanno presenziato alla riunione, oltre il primo cittadino Gaetano Argiroffi, Natia Basile, Elio Cisca e Miriam Asmundo che hanno pure evaso altre normative in difesa della categoria. E’ stato accertato, secondo il parere della giunta comunale che “il perdurare dello stato di emergenza ha determinato considerevoli effetti negativi anche sull’economia, per cui tutti gli esercizi commerciali (in particolare Bar, Ristoranti e Pizzerie)  devono essere supportati, considerato pure che Roccalumera fonda gran parte della propria economia  sul turismo. E valutato il fatto che le attività commerciali avranno ripercussioni negative a causa del coronavirus, la giunta Argiroffi  ha ritenuto opportuno sospendere  il pagamento delle tasse comunali  a commercianti e artigiani e tra queste la Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (Tosap).  Per mettere in atto questo provvedimento è stato dato incarico agli uffici Tributi, Commercio e Tecnico perché ognuno, per la propria competenza, si attivi e provveda a notificare agli interessati l’esenzione della Tosap per tutto il 2020. 

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 1JQ qui sotto: