A18 Catania - Messina, autocisterna che trasportava ossigeno liquido si ribalta

A18 Catania - Messina, autocisterna che trasportava ossigeno liquido si ribalta

Sono in corso di accertamento le cause che hanno portato un'autocisterna, che trasportava ossigeno liquido, a ribaltarsi sulla A18. È successo ieri pomeriggio al km 45, tra gli svincoli di Fiumefreddo e Giardini Naxos, intorno alle 17.15. Il pesante mezzo, dopo aver sfondato il guardrail, ha fermato la sua corsa su un terrapieno.

Immediati i soccorsi, allertati dal conducente di un'auto in transito. Sul posto, oltre alla PolStrada, le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Catania, il personale operativo del distaccamento di Riposto e la squadra Nucleare biologico chimico. I pompieri hanno provveduto a bloccare una perdita dalla cisterna e ad allertare l'azienda per provvedere al travaso del liquido rimasto. Il conducente dell'automezzo ha riportato diverse ferite e si è reso necessario il trasporto in ospedale San Vincenzo di Taormina. Per togliere l'autocisterna si è reso necessario, per alcune ore, bloccare completamente la carreggiata con obbligo per i veicoli di uscita a Fiumefreddo.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice P2A qui sotto: