Mandanici, 29enne spara al fratello

Mandanici, 29enne spara al fratello

Culmina con un colpo di arma da fuoco il litigio tra due fratelli di 29 e 28 anni. È successo, oggi, nella tarda serata, a Mandanici. Secondo una prima ricostruzione tutto sarebbe nato intorno alle 19 in un podere situato a monte del centro abitato dove i due allevatori, per cause ancora da chiarire, avrebbero iniziato a litigare.

Dopo una colluttazione il fratello maggiore avrebbe imbracciato un’arma da fuoco, presumibilmente un fucile, facendo esplodere un colpo e ferendo ad un braccio M.R., 28 anni che è riuscito ad allontanarsi e a chiedere aiuto ad un amico che con una vettura inizia a percorrere la strada provinciale 25 Mandanici-Roccalumera e ad allertare carabinieri e sanitari del 118. Questi ultimi, intervenuti dalla postazione di Santa Teresa di Riva, riescono a raggiungere i due nei pressi di Pagliara dove caricano il ferito e lo trasportano al policlinico G. Martino di Messina in codice rosso, ma non in gravi condizioni. Fortunatamente il colpo esploso non ha leso parti vitali. Gli uomini dell’arma dei carabinieri della stazione di Mandanici, guidata dal maresciallo Rosario Carrollo, sono riusciti a rintracciare l’altro fratello e a condurlo in caserma dove è stato sottoposto ad interrogatorio. Ancora da chiarire le motivazioni che hanno condotto all'insano gesto. 

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice QO0 qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia