Violento incendio a Letojanni. Distrutto un deposito

Violento incendio a Letojanni. Distrutto un deposito

Distrutto un deposito a Letojanni a causa di un incendio. È quanto successo oggi pomeriggio nella centralissima via Marconi. Le lingue di fuoco hanno divorato un ex immobile destinato a, pochi anni fa, all’attività della panificazione.

Subito su tutto il centro del paese si è alzata una nube di fumo che ha reso l’aria poco respirabile. Sul posto oltre ai vigili del fuoco della locale stazione, anche la Polizia Locale, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza. Fortunatamente solo danni materiali anche alle case adiacenti non abitate. Sul luogo a sincerarsi della salute pubblica anche il primo cittadino Alessandro Costa. Le cause che hanno portato all’incendio sono al vaglio degli inquirenti. Si presuma che sia di natura elettrica o causato da accidentalmente dallo stesso proprietario che poco prima si trovava all'interno dell'immobile per lavori di saldature. Una volta fuori, lo stesso, accortosi dell'incendio avrebbe tentato di domare le fiamme senza riuscirci.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice NI8 qui sotto: