In allarme i sindaci di S.Alessio, S.Teresa, Furci e Roccalumera: per la Pasquetta si prevede una invasione dei catanesi che hanno doppia casa in questi Comuni

In allarme i sindaci di S.Alessio, S.Teresa, Furci e Roccalumera: per la Pasquetta si prevede una invasione dei catanesi che hanno doppia casa in questi Comuni

Serpeggia un certo allarmismo nei comuni di S.Alessio Siculo, S.Teresa di Riva, Furci Siculo e Roccalumera per la Santa Pasqua. Si prevede un assalto di forestieri e di famiglie catanesi che hanno in questi Comuni la seconda casa. Vengono per passare la Pasquetta fuori di Catania e comunque nei Comuni dove vengono ogni anno per andare con amici nelle vicine campagne e festeggiare all’aperto.

Ma gli amministratori comunali ritengono, possibili contagi e quindi hanno invitato le forze dell’ordine a non fare entrare nessuno nei rispettivi comuni. Il sindaco di Roccalumera Gaetano Argiroffi nel corso di una videoconferenza col Prefetto di Messina ha manifestato questo pericolo. “Ho spiegato che tra un paio di giorni è Pasqua – ha dichiarato Argiroffi - e prevediamo che intere famiglie catanesi si sposteranno a Roccalumera e nei Comuni limitrofi dove hanno la seconda casa. E’ un rituale che fanno ogni anno, per festeggiare nelle campagne sovrastanti la pasquetta. Noi non abbiamo né gli uomini né i mezzi per fronteggiare questa eventuale invasione, per cui abbia chiesto al Prefetto l’intervento delle forze dell’ordine per controllare chi entra e chi esce dal paese”. Come finirà´

Condividi su:

2 Commenti

  • Giuseppe
    mercoledì 8 aprile 2020, ore 21:23:07

    Facciamo lo slogan.. IO. ARRUSTO A CASA.

  • Pietro
    mercoledì 8 aprile 2020, ore 19:24:16

    Facile facile Sanna stari a casa...... Non hannu a nesciri... sono un mese che facciamo sacrifici per quest emergenza e non ne vale la pena rovinare tutto per farci la scampagnata...
    RESTIAMO TUTTI A CASA!!!

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice L7T qui sotto: