Nizza. Interdonato nuovo assessore: "Onorato di servire il mio paese"

Nizza. Interdonato nuovo assessore: "Onorato di servire il mio paese"

NIZZA - “Sono onorato di poter servire il mio paese assumendo anche questa carica e spendendomi come ho sempre fatto per il bene della mia comunità, soprattutto in un momento così delicato”. Così il capogruppo di maggioranza Alessandro Interdonato ha commentato la sua nomina ad assessore, formalizzata nella tarda mattinata di ieri dal sindaco Piero Briguglio. Interdonato, consigliere anziano, è anche presidente della Commissione lavori pubblici.

Per la sua nomina, il sindaco Briguglio ha deciso di avvalersi della legge regionale approvata dall’Ars nell’aprile dello scorso anno e che consente la scelta di un quarto assessore nei comuni fino a 10mila abitanti. Il neo assessore, 41 anni compiuti lo scorso mese di febbraio, ha iniziato la sua lunga esperienza amministrativa nel giugno del 2007 sotto la guida dell’allora sindaco Giuseppe Di Tommaso. Rieletto in Consiglio comunale nel 2012 e poi nel 2017, ha seguito i lavori della Commissione bilancio, ruolo che continua a ricoprire. “In questi anni – ha dichiarato – ho svolto il mio ruolo con costanza e dedizione, sempre al servizio dei cittadini. La significativa scelta dal sindaco Briguglio, che ringrazio, in questo difficile momento sociale e sanitario, ha per me un grande valore. E’ un segnale forte per tutti i cittadini nizzardi ai quali il sindaco consegna un ulteriore punto di riferimento in questo momento di crisi”. Oltre che da Interdonato, la Giunta della cittadina jonica è adesso formata anche dagli assessori Giancarlo Forlese (deleghe a Cultura e Tempo Libero, Personale, Solidarietà Sociale, Problematiche Giovanili), Natale Briguglio (Territorio ed Infrastrutture, Lavori Pubblici, Sport) e Concita Isaja (Lavoro e Formazione Professionale, Attività Produttive, Bilancio). Nei prossimi giorni il sindaco Piero Briguglio effettuerà la ridistribuzione delle deleghe alla luce della nomina del nuovo assessore.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice J1I qui sotto: