Savoca. Venditore di fieno positivo al Covid-19: 16 persone in isolamento

Savoca. Venditore di fieno positivo al Covid-19: 16 persone in isolamento

SAVOCA - Sedici persone sono finite in quarantena a Savoca per essere entrate in contatto in maniera diretta o indiretta con un venditore di fieno proveniente da fuori provincia, risultato positivo al tampone per il Covid-19. Secondo quanto si è appreso, il commerciante avrebbe effettuato la vendita di prodotti nel territorio savocese la scorsa settimana. Gli agenti della Polizia Municipale, ricevuta notizia della positività dell’uomo, hanno quindi rintracciato 16 persone che sarebbero entrate in contatto con lui, ponendole in isolamento domiciliare a titolo precauzionale.

A Savoca sale dunque a 47 il numero di persone in quarantena domiciliare attualmente monitorate (di cui 1 residente a Savoca ma che si trova in un altro Comune). Al momento, non si registra alcun caso di positività al Covid-19, come confermato dal Centro operativo comunale della Protezione civile, attivato dal sindaco Nino Bartolotta. “Vorrei evidenziare questa vicenda – ha precisato il sindaco Nino Bartolotta – per far capire quanto sia importante limitare i contatti sociali e assumere le dovute precauzioni – indossare guanti, mascherine e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro – nei comportamenti quotidiani”. L’Amministrazione comunale di Savoca fornisce quotidianamente, attraverso un comunicato emesso dal Coc, l’aggiornamento sulla situazione, fornendo ai cittadini i dati salienti dalla giornata e le tipologie di interventi effettuati. Nella giornata di giovedì il Coc è stato impegnato anche nella gestione del maltempo. A parte qualche piccola frana, non si sono registrati particolari problemi. “Grazie ai lavori di risagomatura dei torrenti, eseguiti lo scorso settembre, il deflusso delle acque si è mantenuto entro gli argini.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice FF0 qui sotto: