Coronavirus Sicilia, vietate le passeggiate e l'attività motoria all'aperto. Nuove misure di restrizione. Ecco quali

Coronavirus Sicilia, vietate le passeggiate e l'attività motoria all'aperto. Nuove misure di restrizione. Ecco quali

Sono sempre più pesanti, nell’interesse della pubblica incolumità, le restrizioni che il governo regionale adotta per prevenire la diffusione del Coronavirus. Nel pomeriggio, il presidente della regione Siciliana, ha pubblicato le seguenti misure di contenimento. 

Misure urgenti per il contenimento del contagio

Le uscite per gli acquisti essenziali, ad eccezione di quelle per i farmaci, vanno limitate ad una sola volta al giorno e ad un componente del nucleo familiare. E’ vietata la pratica di ogni attività motoria e sportiva all’aperto, anche in forma individuale.

Gli spostamenti con gli animali da affezione sono consentiti solamente in prossimità della propria abitazione.

Misure igienico-sanitarie in ambito comunale

È fatto obbligo ai Comuni, qualora non lo abbiano ancora disposto, di provvedere alla sanificazione delle strade dei centri abitati, degli uffici pubblici e degli edifici scolastici. È interdetta la fruizione delle aree a verde pubblico e dei parchi-gioco.

Commercio e trasporto pubblico

è inibito l’ingresso nel territorio comunale ai venditori ambulanti al dettaglio provenienti da altri Comuni. Inoltre gli esercizi commerciali attualmente autorizzati, tranne farmacie di turno ed edicole, dovranno restare chiusi la domenica. I sindaci, con propria ordinanza, potranno disporre la riduzione dell’orario di apertura al pubblico dei negozi, tranne di quelli che vendono prodotti alimentari e farmacie. Nelle tabaccherie è vietato l’uso di apparecchi da intrattenimento e per il gioco. Misure pesanti anche sui mezzi di trasporto pubblico urbano dove sarà consentito l’accesso ai passeggeri nella misura massima del 40% dei posti omologati e, comunque, garantendo la distanza minima di un metro tra gli stessi. Lo spazio riservato ai conducenti dei mezzi dovrà essere adeguatamente delimitato.

Linea telefonica dedicata

Viene istituita, presso la presidenza della Regione, una linea telefonica dedicata a uso esclusivo e personale dei sindaci dell’Isola, per le comunicazioni relative alla gestione dell’epidemia.

Condividi su:

1 Commenti

  • El CID
    giovedì 19 marzo 2020, ore 21:08:07

    Scusate, presidente devo attenermi alle restrizioni, e poi la banca non mi sospende il mutuo, perche' non rientro in zona riconosciuta? Mah? Io non resto a casa!

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice SS4 qui sotto: