Il Forex: uno dei mercati più grandi al mondo

Il Forex: uno dei mercati più grandi al mondo

Il Forex è il più grande mercato al mondo, attivo almeno 5 giorni a settimana, 24 ore al giorno (in realtà sfruttando i fusi orari gli affari sono disponibili sempre). Detto questo non tutti coloro che potrebbero farlo investono in questo mercato, spesso per questioni che riguardano la scarsa conoscenza di un ambito per molti poco allettante, quello del trading online. Si può infatti investire nel Forex sia con i metodi classici, quindi acquistando e rivendendo le valute, sia sfruttando le opportunità date dagli strumenti finanziari derivati, quali ad esempio i CFD.

Un mercato facile da comprendere

Mentre altri mercati seguono logiche spesso sfuggenti, difficili da comprendere, il Forex tende a muoversi in maniera molto più “lineare”, anche se il termine non è perfetto per indicare questa situazione, in realtà un poco più altalenante.

In pratica anche il comune mortale, che segue il telegiornale e legge i quotidiani, può facilmente prevedere l’andamento delle quotazioni di un cambio. Sono infatti soprattutto gli eventi socio-politico-economici che influiscono sul Forex, modificando in maniera chiara e netta alcuni rapporti di cambio. Si pensi ad esempio a ciò che è avvenuto al cambio tra Euro e sterlina durante tutto il periodo che ha preceduto la Brexit: bastava che il primo ministro inglese parlasse per far crollare la sterlina nel cambio con l’euro; allo stesso modo, le proposte da parte del parlamento europeo potevano far salire o scendere il rapporto di cambio. Non serve essere dei fini analisti dei mercati per prevedere questo tipo di movimenti, a patto di prediligere i rapporti di cambio più noti.

Come si investe nel Forex

Lo abbiamo detto prima, per investire in questo mercato è possibile acquistare valuta straniera, oppure rivolgersi al mondo del trading online con gli strumenti derivati. Del resto la compravendita si può effettuare con qualsiasi tipologia di prodotto, anche con immobili o materie prime. Di fatto l’investitore compra una valuta estera, possibilmente nel momento in cui il cambio è particolarmente basso; in seguito la conserva fino a che il cambio non aumenta, consentendo di vendere ottenendo profitto. I guadagni dipendono da una serie di fattori, tra cui ovviamente il capitale effettivamente investito in questo modo. Un altro metodo di investimento nel Forex è quello con i derivati, come ad esempio i CFD. Si tratta di speculare sempre sulle quotazioni di un cambio, quindi si considera una coppia di valute. In questo caso però si può ottenere profitto anche nel caso in cui la quotazione sia in discesa. Inoltre alcuni siti che consentono di fare trading online permettono ai propri clienti di approfittare della leva finanziaria, con la possibilità di guadagnare cifre molto elevate.

Il Forex e le criptovalute

In senso lato anche le criptovalute fanno parte del mercato Forex, visto che sono anch’esse delle valute, seppur con i dovuti distinguo. Anche in questo ambito è possibile fare compravendita, così come prediligere gli strumenti finanziari derivati. La differenza sta però nell’imprevedibilità del mercato delle criptovalute, correlato esclusivamente ai desideri e ai comportamenti degli altri acquirenti. È vero, a fine 2017 sembrava che ogni singola criptovaluta esistente nel mondo potesse raggiungere quotazioni da record, e in effetti alcune lo hanno fatto. A inizio 2018 però in molti casi è avvenuto un vero crollo nelle quotazioni, per molti versi in modo del tutto imprevisto. La volatilità di un asset, quindi il costante cambiare della sua quotazione di mercato, è però ciò che molti investitori cercano. Un bene che invece mantiene nel tempo il proprio valore non dà alcuno spiraglio per gli investitori. Questo è il principale motivo per cui le criptovalute stanno godendo oggi di un enorme successo presso numerosi investitori.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice W3V qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia