La Valdinisi torna alla vittoria e cala il poker allo Sporting Viagrande | Highlights e interviste

La Valdinisi torna alla vittoria e cala il poker allo Sporting Viagrande | Highlights e interviste

Si rompe l’incantesimo negativo e la Valdinisi ritrova la vittoria dopo quasi due mesi (l’ultima risale al 15 dicembre contro il Calatabiano). Sui padroni di casa pesava l’obbligo di fare risultato. La squadra di Miano conquista tre punti pesantissimi per la salvezza, comunque sempre complicata.

Il Viagrande è costretto ad arrendersi, minaccia la porta del Valdinisi solo in una circostanza. Simone è perfetto. Si parte con un’iniziativa degli ospiti: Guerra ci prova dal limite senza successo. Sul capovolgimento di fronte Munafò trova il gol, ma il direttore di gara (su segnalazione del guardalinee) non convalida. Quattro minuti più tardi il centrocampista biancorosso capitalizza il suggerimento di Riposo e fa esplodere il comunale di Nizza di Sicilia. È 1-0. Il vantaggio non frena la Valdinisi, il diagonale di Principato è sul fondo, lo segue più tardi Munafò. In sette minuti i biancorosso sono spietati. Prima Riposo trova Gaeta al centro dell’area (il colpo di testa del centrocampista scavalca Pappalardo), poi Principato su un errore della retroguardia consegna a Brigandì un assist vincente. L’attaccante, in solitudine, spinge di piatto destro. La squadra di Miano non si riconosce: cinismo, cattiveria e aggressività fanno tornare il sorriso a tutto l’ambiente. Nella ripresa gli ospiti provano a correggere il tiro: dentro Ohazuruike e Bonfatto. È la Valdinisi a seguire le orme del primo tempo. Romeo il più intraprendente. Al 63’, il direttore di gara annulla il gol del centrocampista per fallo su Zuccarà. Il Viagrande fatica ad impensierire i locali e a complicare l’eventuale rimonta è l’espulsione (doppia ammonizione) di Ballacchino. Prima del diagonale vincente di Romeo (elude magistralmente il fuorigioco), Simoni è sontuoso sulla conclusione di Bonfatto. “Una vittoria che dedichiamo alla società - commenta il tecnico della Valdinisi. Riusciamo a prendere una boccata d’ossigeno per i punti conquistati. Sono fiducioso per il futuro. È importante sfruttare il fattore campo: il nostro calendario ci riserva sei incontri in casa e quattro in trasferta”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 7HV qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia