Roccalumera, alla conquista della bandiera blu. Trasferta a Roma dell'assessore Elio Cisca

Roccalumera, alla conquista della bandiera blu. Trasferta a Roma dell'assessore Elio Cisca

Roccalumera - Sono stati garantiti, per tutta l’estate, i servizi sull’arenile, sia per la raccolta dei rifiuti, sia per le docce continue a centro spiaggia, sia per gli scivoli confortevoli (anche per i portatori di handicap) sia ancora per il servizio bagnini. Con soddisfazione dei turisti. E come se non bastasse è stata improntata una sorta di biblioteca, dove ogni bagnante poteva consultare libri.

’obiettivo dell’amministrazione del sindaco Gaetano Argiroffi è stato quello di concorrere per ricevere la “bandiera blù 2020”. E così nei giorni scorsi l’assessore al turismo di Roccalumera, Elio Cisca, accompagnato dal funzionario comunale che ha allestito la pratica, si è recato a Roma per essere ascoltato dai funzionari della Fee Italia. Nella sua trasferta nella capitale Cisca ha avuto modo di elencare le iniziative intraprese per meritarsi la Bandiera Blù, presentando una serie di documenti sulla bontà dei servizi garantiti a turisti e vacanzieri. Ma c’è di più. Nella esposizione ai funzionari della Fee Italia, l’assessore Cisca ha pure elencato la perfetta funzionalità del depuratore, le cui acque, mensilmente monitorate lungo la condotta sottomarina, sono state per tutta l’estate pure e cristalline. Secondo gli amministratori comunali, Roccalumera ha tutte le carte in regola per essere premiata con la “Bandiera Blù 2020” .

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice QE2 qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia