Promozione: La Jonica nella tana della capolista Aci S.Antonio. La Valdinisi riceve la visita del Milazzo

Promozione: La Jonica nella tana della capolista Aci S.Antonio. La Valdinisi riceve la visita del Milazzo

La decima giornata del girone C del campionato di Promozione, vede le squadre messinesi impegnate in incontri di rilievo con prospettiva la vetta della classifica. Riflettori puntati, soprattutto, sul campo della capolista Aci S.Antonino dove, domani, è di scena la Jonica che si trova ad un punto di distacco dagli etnei. I santateresini hanno la migliore difesa del torneo di Promozione con soli 4 reti al passivo, mentre gli acesi hanno uno degli attacchi più prolifici che, soprattutto in casa, sembra inarrestabile.

Lo scontro al vertice è un esame importante non solo per la squadra, ma anche per l’allenatore Dario Costantino che dovrà dimostrare se il lavoro svolto, fino a questo momento, può avere degli sbocchi futuri di rilievo per il sodalizio che punta ad un campionato di vertice.

“Dopo l’incontro della scorsa domenica contro il Villaggio S.Agata – afferma il patron della Jonica Carmelo Saglimbene – spero che i ragazzi abbiamo capito come vanno affrontate tutte le partite, perché in questo torneo, nessuno è disposto a cedere nulla. Anzi, al di là della classifica, tutte le squadre lottano dal primo all’’ultimo minuto. Spero che tutti i componenti della Jonica abbiano capito come si deve scendere e stare in campo ogni domenica.”

L’Atletico Messina che tallona da vicino le due battistrada, guarda con attenzione questa partita di vertice, in quanto, in caso di pareggio, i peloritani, vincendo a Viagrande, potrebbero raggiungere la vetta. Tra le altre partite che vedono impegnate le squadre joniche, c’è l’anticipo di oggi, al “Bacigalupo” tra lo Sporting Taormina del tecnico Cannata ed il Real Aci, con i Toarminesi che voglio consolidare la posizione nei play off, mentre gli acesi intendono uscire dai play out. Domani, invece, scende in campo anche la Valdinisi per disputare il derby messinese ( jonico – tirrenico) con il Milazzo. Gli uomini del tecnico Giacomo Parisi, davanti al proprio pubblico (inizio ore 14.30, a Nizza) intendono ritornare alla vittoria, dopo due sconfitte consecutive con Atletico Messina e Motta, ma contro i mamertini che puntano a rimanere quanto meno nei play off, non sarà facile.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice C0B qui sotto: