L'Amando Volley batte Frosinone e torna a correre. Benny Bertiglia top scorer | INTERVISTE

L'Amando Volley batte Frosinone e torna a correre. Benny Bertiglia top scorer | INTERVISTE

Riscatto doveva essere e riscatto è stato. L’Amando Volley torna a correre nel campionato di serie B1 e lo fa contro una squadra, il Frosinone, ben organizzata e composta da atlete di esperienza. Comunque non è stata una passeggiata.

Il sestetto santateresino vince in rimonta dopo aver ceduto il primo set. Nella formazione iniziale manca l’opposto Bertiglia alle prese con un problema alla schiena; al suo posto la giovane messinese Ferrarini.

L’avvio per le padroni di casa non è dei migliori. Sul 0-4 coach Jimenez è costretto a chiamare il primo timeout. Ma sono sempre le laziali ad essere avanti (6-10). Poi Casale e Iannone accorciano per attuare il sorpasso sul 18-17. Diversi errori favoriscono il controsorpasso e Borghesi con un ace chiude il set 20-25.

Nel secondo set Bertiglia rileva Ferrarini. Le padroni di casa concedono molto e favoriscono l’allungo ospite (1-5). Jimenez chiama timeout e prova a scuotere le sue ragazze. La reazione c’è. Bertiglia mette a terra la palla del sorpasso (7-6). Poi è Casale ad inanellare altri due punti. Non passa nemmeno Batatunde che subisce il muro di Albano. Un calo di concentrazione ed i soliti errori in ricezione e al centro favoriscono il ritorno e lo stacco del sestetto avversario (11-12). Bertiglia sale in cattedra e firma il 19-14. Nel finale Mercieca dalla linea di fondo mette in difficoltà la retroguardia ospite e il set si chiude sul 25-17.

Nel terzo parziale le laziali avanti 2-6. Poi Casale e Bertiglia accorciano sull’8-10 ma le ospiti aumentano il gap (11-15). Il tecnico santateresino chiama il secondo timeout. Al rientro Bertiglia e Casale provano a riequilibrare (15-17). La parità si raggiunge sul 22-22. Un errore avversario, l’attacco di Casale e l’ace di De luca fanno impazzire i tifosi.

Nel quarto round si viaggia punto a punto. Gli attacchi di Bertiglia, Casale e Iannone staccano le laziali (13-9). Poi l’ace di Albano regala il quattordicesimo punto. Mister D’Amico propone Blaseotto al posto di Ghezzi. Ma sono ancora le locali a gioire con Bertiglia e l’ace di Agostinetto (18-13). Il set si chiude 25-17 con Bertiglia che valica anche la muraglia di Batatunde e realizza il 19esimo punto personale.

Amando Volley - Frosinone Sant’Elia 3-1 (20-25, 25-17, 25-22, 25-17)

Amando Volley: Iannone 10, Rinaldi (L), Buttarini, Santoro, Mercieca 8, Albano 10, Agostinetto 5, Terrizzi, Casale 9, De Luca 1, Ferrarini 1, Marino, Bertiglia 19. All. Jimenez

Frosinone Sant’Elia: Babatunde 9, Blaseotto 5, Cassone, Ghezzi 7, Gradari 7, Lanzi (L2), Longobardi 14, Mordecchi 2, Ridolfi, Trinca, Zonta 9, Borghesi (L) 2. All. D’Amico.

Arbitri: Emma da Pietraperzia e Notarstefano da Sommatino

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice GC4 qui sotto: