Arrestato per lesioni personali un venditore di auto di S.Teresa di Riva, ha preso a calci e pugni una donna di Alì Terme

Arrestato per lesioni personali un venditore di auto di S.Teresa di Riva, ha preso a calci e pugni una donna di Alì Terme

Alì Terme - Nel pomeriggio del 14 novembre i Carabinieri della Stazione di Alì Terme hanno arrestato il 63enne Salvatore Chillemi venditore di auto di S.Teresa di Riva ritenuto responsabile dei reati di violazione di domicilio e lesioni personali in danno di una 59enne di Alì Terme. 

L’uomo, vantando un credito per la compravendita di un’autovettura, si è recato presso l’abitazione della donna ed al fine di ottener il denaro e la ha assalita con spinte e percosse, rompendo anche alcune suppellettili. La vittima è riuscita a divincolarsi, trovando rifugio nell’appartamento dei vicini ed ha allertato i Carabinieri che sono giunti sul posto bloccando l’aggressore.

L’arresto di C.S. è stato convalidato in sede di giudizio direttissimo celebrato la mattina seguente e nei suoi confronti il Tribunale di Messina ha applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento dai luoghi frequentati dalla persona offesa dal reato.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 5YW qui sotto: