Roccalumera, anche per i bambini portatori di handicap porte aperte ai parchi gioco

Roccalumera, anche per i bambini portatori di handicap porte aperte ai parchi gioco

ROCCALUMERA - La giunta municipale, assenti gli assessori Miriam Asmundo ed Elio Cisca, ha approvato il progetto “Free for all” che prevede di adeguare le aree gioco esistenti in parchi gioco inclusivi, con l’obiettivo di favorire l’integrazione sociale dei minori con disabilità. Da tempo alcuni genitori avevano avanzato questa proposta all’amministrazione comunale, considerato che alcune aree gioco, come quella del “galeone” che sorge nella zona adiacente lo svincolo autostradale, sono interdette ai giovani portatori di handicap. L’amministrazione del sindaco Gaetano Argiroffi sfruttando una proposta dell’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, ha presentato un circostanziato progetto proprio con lo scopo di adeguare le strutture esistenti a parchi gioco per disabili. I lavori avranno un costo di 57.288,56 euro ma il Comune da parte sua dovrà integrare la somma con un cofinanziamento di tremila e 200 euro. Finalmente anche per i bambini portatori di handicap porte aperte per i parchi gioco.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice YZ7 qui sotto: