PTE DI SCALETTA ZANCLEA: Il governo regionale mantiene l’impegno, il presidio territoriale di emergenza rimarrà aperto.

PTE DI SCALETTA ZANCLEA: Il governo regionale mantiene l’impegno, il presidio territoriale di emergenza rimarrà aperto.

Il presidio territoriale di emergenza di Scaletta Zanclea rimarrà aperto. Ad annunciarlo il Deputato messinese Danilo Lo Giudice a seguito dell’incontro avvenuto a Palermo con l’Assessore alla Sanità Ruggero Razza.

“L’interlocuzione avviata a Febbraio 2019 con il Governo Regionale, - commenta il deputato messinese - finalizzata al mantenimento del pte di Scaletta Zanclea, ha avuto esito positivo ed oggi possiamo annunciare che questo importante presidio non chiuderà".

La nuova rete sanitaria, approvata dal ministero lo scorso gennaio e pubblicata su Gazzetta Ufficiale l’8 febbraio 2019, prevedeva la chiusura di 24 pte entro il 2020 tra cui anche quello di Scaletta Zanclea.

“Già a febbraio 2019 - continua Lo Giudice - avevo espresso la fragilità del territorio della zona jonica, evidenziando le criticità strutturali rappresentate dal Capo Alì, oltre che dai collegamenti lungo la statale che attualmente vedono il ponte Nisi chiuso; da qui la richiesta di una deroga a tale chiusura che l’assessore Razza, con grande sensibilità ha accolto e portato avanti".

“Per il territorio - conclude Lo Giudice - si tratta di una notizia importante e ringrazio il Governo Regionale nella persona dell’Assessore Ruggero Razza per aver compreso le motivazioni della nostra richiesta, condivisa con i Sindaci e fatta sempre per tutelare i cittadini di un territorio che ha una conformazione infrastrutturale molto precaria e su cui diventa indispensabile garantire il diritto alla salute con tale presidio.”

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice Y7Z qui sotto: