Mamma e figlia volano in una scarpata

Mamma e figlia volano in una scarpata

Mentre si accingeva a percorrere la strada provinciale 28, che da Alì superiore conduce ad Alì Terme, per cause in fase di accertamento, la conducente di una Fiat 500, nella tarda mattinata, ha perso il controllo del mezzo sfondando il guardrail, nelle vicinanze del cimitero, volando giù in un terreno terrazzato, insieme alla mamma che sedeva accanto. Si tratta di C. S., 43 anni, e di A.

F., 78 anni del luogo. L’auto si è capovolta più volte ed è stata frenata da grossi fichi d’india, adagiandosi sul lato guida. Immediati i soccorsi. Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Messina che, tramite l’ausilio di una gru, hanno recuperato la vettura. Per fortuna nulla di grave. Sul luogo anche due ambulanze con i sanitari del 118 che, dopo aver aiutato le due donne ad uscire dalla utilitaria insieme ad alcuni volontari, hanno provveduto a trasportarle al Policlinico di Messina per accertamenti più approfonditi. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione per risalire alla esatta dinamica e gli uomini della Polizia Municipale di Alì Terme per disciplinare il traffico.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 1WZ qui sotto: