Fiumedinisi. "Imminente pericolo di crolli": resta chiusa la strada a monte del centro abitato | FOTO

Fiumedinisi. "Imminente pericolo di crolli": resta chiusa la strada a monte del centro abitato | FOTO

FIUMEDINISI - Rimane chiusa la strada provinciale agricola Fiumedinisi-Pedaria-Santissima, nel tratto tra contrada Gialinello e contrada Badessa, dopo il distacco di parte del costone roccioso, franato sulla carreggiata. Il sindaco Giovanni De Luca, dopo un sopralluogo con i tecnici della Città Metropolitana di Messina, ha inviato una nota al Dipartimento regionale della Protezione Civile chiedendo “interventi urgenti finalizzati al ripristino della condizioni di sicurezza”. Nel documento, il primo cittadino, oltre a trasmettere tutta la documentazione necessaria, ha fatto presente che la “viabilità alternativa, in atto individuata in via provvisoria, non consente l’accesso a mezzi di emergenza e soccorso.

Inoltre, dal momento che il tratto finale dell’arteria in questione attraversa per circa 10 metri il torrente Capitanello, nel caso di piogge intense e conseguente aumento della portata dal torrente stesso, la predetta viabilità risulterebbe a rischio e soggetta a interdizione per motivi di protezione civile, causando il totale isolamento delle contrade a monte del centro abitato di Fiumedinisi, ove risiedono oltre 100 nuclei familiari ed hanno sede aziende agricole, zootecniche, ristoranti ed agriturismi”. Al sopralluogo erano presenti anche il comandante della stazione dei carabinieri di Fiumedinisi, luogotenente Giacomo Galletta, il comandante della Polizia Metropolitana, Antonino Triolo e il responsabile del Servizio Viabilità Metropolitana, Gaetano Maggioloti. Dall’esame dello stato dei luoghi si “rileva un imminente pericolo di distacco di ulteriori porzioni del costone roccioso, che andrebbero a cadere sulla carreggiata sottostante”. Da qui la decisione di mantenere la chiusura del tratto stradale e confermare la deviazione del traffico sul percorso alternativo della strada comunale Fontana-Santa Caterina-Badessa.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 8KW qui sotto: