S.Teresa di Riva, gesto di solidarietà del Leo Club

S.Teresa di Riva, gesto di solidarietà del Leo Club

 

 S.TERESA DI RIVA - Grande gesto di generosità dei ragazzi del Leo Club S.Teresa, durante una manifestazione che si è svolta al Centro NeMo del policlinico di Messina: è stato donato un terrazzo per i ragazzi affetti da disturbi neuromotori. La cosa divertente è che il terrazzo è stato attrezzato con un’altalena, che dà la possibilità anche ai ragazzi affetti da questi disturbi di poter “volare”. Uno strumento di socializzazione e di inclusione sociale che avrà un impatto sul benessere e sulle qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie.

“Vola solo chi osa” è un progetto che è stato portato avanti dai Leo Club della I Area Operativa del Distretto 108YB insieme ad altre associazioni, quali il Distretto Rotary 2110, il caffè Barbera, la Fondazione con il Sud, in partnership con Vodafone Italia.

Alla manifestazione che si è svolta al Centro NeMo del Policlinico di Messina hanno presenziato oltre a Valeria Scarcella e Manfredi Centorrino, rispettivamente presidente e delegato area Leo Club S.Teresa, la vicepresidente del Centro Aurora Onlus, Daniela Lauro e poi Maria Piccolo, direttore della Regione sud per Vodafone Italia e il direttore del centro sanitario Antonio Levita. Madrina dell’evento Silvia Bosurgi medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene del 2004, che ha ribadito l’importanza dello sport nella vita quotidiana, soprattutto per la crescita formativa di ciascuno di noi. Al termine della manifestazione è stata data la possibilità ai ragazzi di provare il percorso. Viva soddisfazione è stata espressa dai responsabili del Centro NeMo, in quanto era un progetto che andava avanti da molti anni e che solo ora si è potuto concretizzare.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 4AB qui sotto: