La Jonica sceglie il nuovo allenatore: è il salernitano Dario Costantino

La Jonica sceglie il nuovo allenatore: è il salernitano Dario Costantino

La Jonica sceglie il nuovo allenatore: è il salernitano Dario Costantino

La Jonica, dopo alcune settimane di trattative, scioglie finalmente le riserve e decide l’allenatore che sostituirà Mimmo Moschella. La scelta è ricaduta su un giovane. Dario Costantino, 37 anni, campano di Salerno è una scommessa del consulente tecnico Valerio Petruzzi.

“Rappresenta il giusto mix di quello che oggi necessita alla Jonica”.

Sono le prime parole dell’agente FIFA. “Con Dario vogliamo realizzare un progetto pluriennale che guarda avanti per una crescita che consolidi il presente. Si tratta di un tecnico giovane e preparato che lo scorso anno era subentrato temporaneamente ma i cui risultati esaltanti ne hanno esaltato le qualità Tecnico- tattiche. È uno che ha voglia di scommettersi e che si è messo in gioco in una realtà lontana e nuova. Abbiamo valutato vari profili ma abbiamo scelto il suo perché vogliamo avere un allenatore che si occupi in maniera esclusiva dell’attività sportiva e che costruisca insieme a noi un progetto tecnico solido e duraturo”.

“Non è una decisione volta a snobbare il comprensorio della jonica - conclude Petruzzi - ma è una scelta di progetto che abbiamo ben valutato con il gruppo tecnico societario. Adesso dobbiamo fare quadrato attorno a lui che è un gran lavoratore, io farò tutto il possibile per costruire una rosa competitiva e meritare il grande attestato di stima che mi hanno offerto la società e la famiglia Saglimbeni. Un grazie a chi ha condotto la squadra con tanta attenzione sin qui, mister Mimmo Moschella”.

Dario Costantino, a 17 anni, gioca nella U.S. Nocerina Calcio (serie C) dove disputa il campionato Beretti Nazionale. Poi, un grave problema di salute lo allontana dai campi da gioco per due anni. Prima di intraprendere l’avventura di allenatore, gioca diversi tornei di Eccellenza e Promozione. Nel 2012 è già in panchina a dirigere il settore giovanile della Salernitana. Vince il torneo di Pescara al quale hanno preso parte pure Juventus, Lazio e Pescara. Lo scorso anno subentra in corsa nel Buccino Volcei. Chiude il campionato di Promozione Campano al secondo posto a 4 punti dalla vincitrice.

“Sono onorato di essere stato scelto dalla Jonica - dichiara il neo allenatore. Ringrazio per l'opportunità e la fiducia accordatami. Ho accettato la proposta della società santateresina perché idee e obiettivi coincidono. È innegabile che dietro questa decisione c’è anche il costante supporto della mia famiglia. Con la società valuteremo dove e come rinforzare eventualmente la rosa”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 7UK qui sotto: