Prima Categoria. Il Fiumedinisi è già al lavoro per programmare la prossima stagione

Prima Categoria. Il Fiumedinisi è già al lavoro per programmare la prossima stagione

Nemmeno il tempo di chiudere in bellezza la stagione 2018/2019, con un pranzo a base di prodotti tipici locali insieme ai calciatori con i loro familiari, allo staff tecnico, ai dirigenti ed alcuni sostenitori, che l’ASD Fiumedinisi è subito ripartita con la programmazione della prossima annata, che vedrà lo storico debutto nel campionato di Prima Categoria siciliana per i colori giallorossi.

Prima importante novità è rappresentata dall’innesto nello staff tecnico, ad affiancare i confermatissimi Mister Matteo Frazzica, Preparatore atletico Massimo Spadaro e D.S. Antonio Coledi, con il ruolo di Team Manager, di Fabio Renzo, 43 anni, in possesso del patentino UEFA B e con un’esperienza ormai di oltre 20 anni nel mondo del calcio con la guida tecnica, tra le altre, della Juniores del Camaro, dei Giovanissimi del Città di Messina, per tre stagioni (2012-2015) del settore giovanile dell’Acr Messina (con la vittoria del titolo Regionale Allievi e la partecipazione alle Final Eight di Chianciano Terme con gli Allievi Nazionali) e, nel 2017/2018, del Settore Giovanile della Valdinisi Calcio.

Già diversi i movimenti che si prospettano, sia in entrata che in uscita, con l’obiettivo dichiarato dalla Società di aggiungere gli elementi giusti per elevare il tasso tecnico e di esperienza al fine di mantenere la categoria con una salvezza tranquilla. Innanzitutto, però, i giallorossi dovranno andare a sostituire due pedine importanti, il portiere Papale ed il bomber Crementi, entrambi non più disponibili per motivi di lavoro. Per questo sono stati avviati i contatti con un portiere ed un attaccante, che andranno a sostituire due dei protagonisti della promozione.

Per il resto, il Presidente Caminiti e la dirigenza hanno inoltrato richiesta al Comune di Roccalumera per continuare anche nella prossima stagione ad utilizzare il campo di Via Collegio per gli allenamenti e le gare interne, incontrando qualche giorno fa l’Amministrazione comunale e ringraziando per la disponibilità ricevuta nella passata stagione con la consegna di una targa ricordo.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice M1L qui sotto: