Antillese, si ferma alla finale il sogno della II° Cat. Sbatte anche contro l'arbitro messinese Garzo. Il Riviera gioisce

Antillese, si ferma alla finale il sogno della II° Cat. Sbatte anche contro l'arbitro messinese Garzo. Il Riviera gioisce

Antillese, si ferma alla finale il sogno della II° Cat. Sbatte anche contro l'arbitro messinese Garzo. Il Riviera gioisce

Messina - Finisce 2 a 1 la finale play off te il Riviera Nord e L’Antillese. Partita belle ed emozionante caratterizzata da un forte vento che ha influito sulle trame di gioco delle due squadre. Partita diretta dall’arbitro Giuseppe Garzo di Messina e dagli assistenti Alberto Fiore e Marco Salvatore Totaro anche essi di Messina.

Inizio equilibrato tra le due squadre che badano soprattutto a non scoprirsi. La prima occasione pericolosa è dell’Antillese con Mastroeni S. che calcia debolmente dentro l’aria avversaria non impensierendo Giordano.

I padroni di casa reagiscono con Wally, il suo tiro cross attraversa tutta l’area non trovando il tap in vincente. al 30’ Pimo episiodo dubbio. Su una punizione laterale in prossimità del calcio d’angolo il difensore Matroieni T. stacca di testa e porta in vantaggio l’Antillesse, ma tra la perplessità dei giocatori, il gol viene annullato per fuorigioco dall’arbitro Garzo di Messina su segnalazione del suo assistente. Veementi le proteste degli ospiti i quali sostengono che il loro giocatore era marcato a uomo in area piccola e di conseguenza tenuto in regolarmente in gioco. Due minuti dopo ancora gli ospiti in attacco, ma stavolta è la traversa a dire no agli avanti Antillesi. Sul capovolgimento di fronte, scaturisce una punizione dei locali ancora tra le proteste degli ospiti, in quanto a loro dire il giocatore del Riviera Nord anziché subire fallo, fosse scivolato. Batte Aricò e dalle retrovie interviene Wally per il gol del vantaggio locale. La ripresa si apre si apre come si era chiusa la prima frazione di gioco, con gli ospiti in avanti alla ricerca del pari. Gol che arriva al 69’. Tiro di Paratore dal limite, Giordano respinge maldestramente e Mastroieni S. è il più lesto ad insaccare il gol del pareggio.

Adesso la partita si riaccende. Il Riviera Nord cerca di alleggerire la pressione con veloci ripartenze. Al 32’ Gallina respinge una punizione insidiosa di Arico. Al 35’ è Crupi invece a scattare in posizione dubbia e a mettere dentro la rete del sorpasso, ma ancora una volta il gol viene annullato per off side. Al 40’il Riviera Nord trova il gol del vantaggio. Su un tiro cross di Licata, l’estremo ospite respinge sui piedi dell’attaccante Aliotta che ribatte dentro la sfera. Grande esultanza per i padroni di casa che vedono ad un passo la vittoria. Nei minuti finali l’Antillese si riversa in avanti ma la retroguardia messinese regge bene e porta a casa la vittoria. Partita corretta giocata all’insegna del fair play tra due ottime squadre penalizzate soprattutto dal forte vento. Grandi recriminazione degli ospiti su alcune decisioni che hanno lasciato molto a desiderare.

Scelta tanto discudibile quella del presidente Lo Giudice di far arbitrare ad una terna della Città dello Stretto una Finale play off dove vi è una squadra Messinese. Non sarebbe stata più adeguata rivolgersi alla sezione di Acireale? Questo è uno dei tanti interrogativi.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice SG2 qui sotto: