r Play Off: Furci - Riposto 1 - 2. Semifinale amara per i furcesi. Non basta il solito D'Amico, Sport - Calcio | Gazzetta Jonica - Web Magazine
Play Off: Furci - Riposto 1 - 2. Semifinale amara per i furcesi. Non basta il solito D'Amico

Play Off: Furci - Riposto 1 - 2. Semifinale amara per i furcesi. Non basta il solito D'Amico

Play Off: Furci - Riposto 1 - 2. Semifinale amara per i furcesi. Non basta il solito D'Amico

Furci Siculo – Il Riposto si aggiudica la semifinale play off superando due a uno il Furci a domicilio. In finale sfiderà il Casalvecchio. E’ stato un match molto combattuto, condizionato anche dalle discutibili decisioni arbitrali.

Infatti il direttore arbitrale, Vacca di Acireale dopo appena 25’ di gioco ha espulso il capitano locale Giannetto tra le proteste generali. Di certo però i furcesi, a prescindere dall’arbitro, non hanno disputato una grande partita. Si doveva cercare di imporre il proprio gioco, di partire forte e concentrati ed invece dopo 20’ già si era sotto due a zero. Inconcepibile per chi gioca in casa i play off ed è stato per gran parte del campionato in testa. Di certo è mancato il guizzo vincente in una compagine troppo dipendente dal solo Lorenzo D’Amico, bomber ed unico della squadra in grado di calciare con pericolosità in porta. Partenza col botto per gli ospiti di mister Falcone. Dopo otto minuti Finocchiaro è il più lesto di tutti a scaricare in rete una respinta della difesa sorprendendo Lundi. Poco dopo incredibile svarione difensivo furcese, ne ha approfittato Cocò che ha siglato l’inaspettato raddoppio. Il Furci si è innervosito parecchio, a farne le spese è stato il capitano Giannetto espulso per doppia ammonizione. Sotto di due reti e di un uomo i padroni di casa hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo ed a testa bassa hanno cercato di cambiare le sorti del match. Dopo un palo su punizione di D’Amico con salvataggio in extremis di Sommese, si è arrivati al 42’ quando è stato decretato un calcio di rigore per i giallorossi. Ancora D’Amico si è incaricato del tiro trasformando il penalty. Chi nella ripresa si aspettava un Furci arrembante è rimasto deluso. Il Riposto ha badato solo a difendere facendo densità a trequarti campo ed i ragazzi di Mancuso non sono riusciti a creare grossi grattacapi alla difesa ospite. Qualche mischia su palla inattiva ma poco altro per Cutroneo e compagni. Allo scadere dei novanta minuti c’è stata la più netta palla gol per i locali capitata a Puglisi che di poco ha sfiorato l’angolino basso con una deviazione ravvicinata. Poteva essere la rete del pareggio. Nei minuti finali il Riposto ha difeso bene conquistando la finale. Riposto che giocherà la finale sempre a Furci, ma stavolta contro il Casalvecchio in un match dove i casalvetini partono favoriti per il fattore campo, avendo a disposizione anche il pareggio. Comunque il Riposto si è dimostrato un’ottima squadra, organizzata e determinata. Del Furci che dire… ad inizio anno c’era bisogno di dare entusiasmo in un paese che calcisticamente veniva da due anni bui. Terz’ultimo posto e poi un penultimo posto. Mai successo nella storia, anni sfortunati ma grande impegno da parte della società. Però Furci ha sempre lottato per i vertici, mal che vada metà classifica o poco giù in qualsiasi categoria, dalla Terza alla Promozione. Si è ripartiti da zero, acquistando 30 giocatori tutti del paese con Mancuso in panchina ed i risultati sono arrivati. Secondo posto in classifica e play off acquisiti con parecchie giornate d’anticipo. Ad inizio anno l’obiettivo era la salvezza tranquilla, quindi si è fatto più del previsto. Certo quando poi passi gran parte del campionato in testa un pensierino alla promozione lo fai, e forse lì è mancato ancora qualcosina alla compagine del presidente Niosi che comunque è risorta dalle ceneri ed ha lanciato un messaggio chiaro. Furci calcistica è tornata a lottare per il titolo. Adesso si spera di continuare con questa rosa anche il prossimo anno. 

Furci – Riposto 1 – 2

Marcatori: 8’ Finocchiaro, 24’ Cocò, 42’ D’Amico su rigore.

Furci: Lundi, Ingegneri, Russo, Visali, DI Bartolo, Catania, Di Nuzzo, Cutroneo, D’Amico, Giannetto, Lipari (75’ Puglisi). All.: Mancuso.

Riposto: Sommese, Di Natale, Toscano, Cannavò, Ventaloro, Guarrera, Virgitto, Finocchiaro, Russo 6, Cocò, Iraci. All.: Falcone.

Arbitro: Vacca di Caltanissetta.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 2LE qui sotto: