Forza D'Agrò,  Bruno Miliadò si candida. Nessuna incompatibilità

Forza D'Agrò, Bruno Miliadò si candida. Nessuna incompatibilità

Forza D'Agrò,  Bruno Miliadò si candida. Nessuna incompatibilità

FORZA D’AGRO’ – Sarà l’ex sindaco Bruno Miliadò, sessantacinque anni il prossimo maggio, il candidato sindaco alle prossime elezioi amministrative del 28 aprile per la maggioranza uscente. Il nipote Fabio Di Cara, sindaco uscente, non potrà ricandidarsi avendo esaurito i due mandati consecutivi. Anche se ancora manca l’ufficializzazione, il candidato sindaco dovrebbe essere proprio lui.

L’opposizione, invece, al momento è in fase di attesa.

“Se il gruppo mi vorrà – ci ha detto Miliadò – sono pronto a scendere in campo per il mio paese. Non ci sono ostacoli di sorta, né incandidabilità, conme qualcuno vuole far credere”.

La questione nasce in seguto a due condame penali riportate.

Il 24 febbraio 2005 ad un anno per falsità ideologica. E il 11 ottobre 2012 a 9 mesi per violazione al testo unico per le elezioni amministrative. Trascorsi tre anni senza avere commesso altri reati è arrivata la riabilitazione. Condanne che sono state riabilitate con ordinanza del Tribunale di Sorveglianza del 24 gennaio 2018  che  ha “riabilitato dab ogni incapacità ed effetto penale”.

Bruno Miliadò è stato sindaco dal giugno 2006 all’aorile 2007 quando dovette lasciare per decadenza perché dichiarato incandidabile per  una condanna ad un anno, passata in giudicato nel marzo 2006, per falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici nella qualità di impiegato comunale. Gli subentrò nel 2009 il nipote avv. Fabio Di Cara che venne rieletto cinque anni dopo ed il 28 aprile prossimo concluderà il suo secondo mandato consecutivo. Ci sarà una nuova staffetta zio – nipote – zio oppure il forzesi decideranno perb il cambiamento? Al momento nulla è dato sapere anche perché si è in attesa d conoscere il nominativo del candidato concorrente.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice B1K qui sotto: