r S.Teresa di Riva, scuola Sparagonà primo piano off limits, Attualità | Gazzetta Jonica - Web Magazine
S.Teresa di Riva, scuola Sparagonà primo piano off limits

S.Teresa di Riva, scuola Sparagonà primo piano off limits

S.Teresa di Riva, scuola Sparagonà primo piano off limits

SANTA TERESA DI RIVA -  In via precauzionale il primo piano della scuola elementare di Sparagonà a Santa Teresa di Riva sarà chiuso a partire da oggi: gli alunni saranno trasferiti al piano terra. Dovrà essere ricostruito un muro portante. Lo ha deciso l’amministrazione comunale in seguito alle verifiche di vulnerabilità sismica che si stanno facendo a Cantidati e Sparagonà.

E’ emerso, a Sparagonà, che negli anni precedenti (quando non si sa) era stato abbattuto un muro in un’aula che non doveva essere abbattuto. I tecnici ne hanno chiesto il ripristino. Nel frattempo da oggi, o al massimo domani, il piano superiore dela scuola di Sparagonà sarà evacuato e chiuso agli alunni.  Nel frattempo verrà realizzato il progetto e quindi appaltate le opere, quindi per tutto quest’anno, probabilmente, il piano superiore sarà off limits. Si agisce in termini precauzionali, non c’è pericolo di crolli, tuttavia quando si tratta dell’incolumità di bambini è meglio andarci con i piedi di piombo. “Non succederà nulla – ha detto il sindaco Danilo Lo Giudice nell’Annunciare il suo provvedimento – ma se dovesse succedere qualche cosa è chiaro che la responsabilità sarà mia e di tutti coloro che hanno parte nei controlli. La sicurezza dei nostri figli deve essere al di sopra di tutto. Quando avremo la certezza che tutto è in ordine la scuola verrà riaperta”. Da un punto di vista sismico le due scuole possono rimanere aperte.

In tema di scuole il comune ha ottenuto un finanziamento importante dal Ministero per la Pubblica Istruzione di quasi 3 milioni di euro per le elementari “Felice Muscolino” al entro del paese. Adesso si attende solo la firma del decreto di finanziamento. Completati invece i lavori di riqualificazione della scuola media per 1milione e 300mila euro, mancano alcuni dettagli e la verifica dell’impianto elettrico.  L’apertura del corpo A avverrà questo mese.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice BF7 qui sotto: