A/18 Messina Catania autostrada "della vergogna". Striscia la Notizia insiste, lo Stato e la Regione voltano le spalle

A/18 Messina Catania autostrada "della vergogna". Striscia la Notizia insiste, lo Stato e la Regione voltano le spalle

A/18 Messina Catania autostrada "della vergogna". Striscia la Notizia insiste, lo Stato e la Regione voltano le spalle

Letojanni - Le proteste incalzano. L’autostrada A18 Messina Catania, detta autostrada della “vergogna”, è in continuo degrado. E le proteste incalzano.

Gli automobilisti sono esasperati , non sanno più a quale Santo votarsi e l’unica via di protesta è rimasta Striscia la Notizia (Stefania Petyx all’altezza della frana di Letojanni). Ma le autorità regionali e nazionali restano insensibili a queste proteste, mentre gli automobilisti continuano a morire. Carreggiate a doppio senso, gallerie pericolose, asfalto bucherellato, la frana di Letojanni, pericoli quotidiani per i pendolari che giornalmente devono far uso dell’A/18. Si formano comitati di protesta che non hanno ancora preso una dura azione di ribellione, per cui da Roma, da Palermo e dallo stesso Cas non si muove foglia. E si continua a rischiare la vita, giorno dopo giorno.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice LA8 qui sotto: