S.Alessio Siculo - Un gioco per ricordare Noemi Bonaventura

S.Alessio Siculo - Un gioco per ricordare Noemi Bonaventura

S.Alessio Siculo - Un gioco per ricordare Noemi Bonaventura

SANT’ALESSIO SICULO – Un gioco per bambini per ridodare il sorriso di Noemi, ad un ano dalla scomparsa. Sarà donato dalla famiglia al Comune din Sant’Alessio che lo collocherà allinern del arco giochi “Quagliata”. La cerimonia sabato 22 dicembre alle 10,30.

La “Casetta di Sara” sarà inauguratab dal sindaco Giovanni Foti, dai familiai di oemi e dagli amministratori comunali, assieme alla cittadinanza.

Il ricordo di Noemi rimane vivo. Il sorriso di Noemi Bonaventura, la giovane di 21 anni di Sant’Alessio scomparsa il 19 dicembre di un anno fa per un malore improvviso che non le lasciò scampo. Una tragedia che colpi non solo la cittadina del Capo ma l’intero comprensorio jonico, dove Noemi era conosciuta per la sua solarità e la sua allegria. Ieri, alle 18.30, è stata celebrata una santa messa in suffragio nella chiesa Maria SS. Delle Grazie, ad un anno esatto dalla morte.

Il gioco per i bambini è un’idea nata in famiglia, dove la mamma Patrizia, la sorella Diletta e agli altri parenti hanno pensato di consegnare al paese un segno per non dimenticare l’amata Noemi.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice SE4 qui sotto: