Commissione Bilancio Ars. Danilo Lo Giudice: "Approvate importanti risorse per i comuni siciliani"

Commissione Bilancio Ars. Danilo Lo Giudice: "Approvate importanti risorse per i comuni siciliani"

Commissione Bilancio Ars. Danilo Lo Giudice: "Approvate importanti risorse per i comuni siciliani"

Dopo 24 ore di lavori in commissione bilancio all’ARS, sono stati approvati alcuni emendamenti proposti dal gruppo misto e in particolar modo dal neo presidente, on. Danilo Lo Giudice. È lo stesso onorevole, in una nota, a spiegare come sono andati i lavori in commissione con l’approvazione di importanti risorse per i comuni siciliani.

In particolar modo commenta Lo Giudice che “è stato previsto un contributo di 4 milioni di euro per i comuni virtuosi che superano il 65% di raccolta differenziata. Nel messinese potranno usufruirne oltre Santa Teresa di Riva, Rometta, Torregrotta, Castel di Lucio e Rodì Milici”.

“Sempre su proposta - continua Lo Giudice - altri 3 milioni sono stati assegnati come contributo a copertura delle spese sostenute dai comuni per le procedure di stabilizzazioni dei precari fatti negli anni precedenti al 2018 tra cui troviamo il comune di Messina che beneficerà di tale contributo”.

“100 mila euro andranno al comune di Messina e Barcellona per la costruzione di nuovi canili, una proposta che ho condiviso insieme all’On. Tommaso Calderone sostenuta e fatta propria anche dal Movimento 5 stelle e che è stata votata all’unanimità dalla commissione”.

“Abbiamo modificato - conclude l’onorevole jonico - la norma che riguarda l’hellen keller in relazione al problema della mancata possibilità di rendicontazione della spesa, proposta dai colleghi deputati Amata e De Domenico. E poi il fondo di 4 milioni per i comuni in dissesto a cui potranno quest’ultimi per somme inerenti gli stipendi proposta dal governo. Unica nota dolente che va evidenziata è il fatto che molte somme inerente ambiti sociali sono stati rimossi perché

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice B1Y qui sotto: