Pallavolo, comandano S.Teresa e Amando

Pallavolo, comandano S.Teresa e Amando

Pallavolo, comandano S.Teresa e Amando

SANTA TERESA DI RIVA – Lapallavolo a Santa Teresa di Riva sta vivendo un momento magico. In B1 e B2 le capolista parlano santateresini. In B1 guida il Volley S.Terea a punteggio pieno e senza avere persoun set, in B2 stessa solfacon l’Amando che guida a punteggio pieno e senza avere perso un set.

Sentiamo le impressioni dei due allenatori.

Antonio Jimenez (Volley S:Teresa, B1): “Ho visto due belle squadre. E’ stata una partita tirata, solo per errori siamo andati via noi.  E’ stato un bene la settimana di riposo, questom ci ha consentito di lavorare e limare qualche fondamentale.  Durante la partita ho cambiato Raquel Ascencao con la Nielsen petrchè avevo bisogno di più muro e qualcosa in più”. Ecco il pensiero di Camiolo (Amando B2) a fine partita: “Partita a senso unico. Tenuta sotto controllo da subito. Sono contento che le mie ragazze non hanno abbassato mai la guardia, se non in un frangente del terzo set, ed infatti sono stato costretto a chiamare un time out. Queste partite le considero insidiosissime in quanto al di là della rete si nasconde sempre un incognita fino a quando non si acquisisce il risultato”.

Nino Gagiardi allenatore Aprlia, ex dell’Amando: Complimenti a Santa Teresa per la prova offerta in questa gara. Chiaramente, possiamo affermare senza problemi che noi non abbiamo giocato come in altre occasioni. Ci può stare, siamo solo all’inizio della stagione ed abbiamo molto su cui lavorare e migliorare. Dopo otto gare vinte, abbiamo accusato questo stop che non cambia il nostro approccio al lavoro settimanale. Non eravamo fenomeni prima e una sconfitta ci può stare”.

Marcela Nelsen (S.Teresa): “Abbiamo fatto una bella partita. Quando gioco pagop ancora il ritardo di preparazione. Nel momento in cui ci sianmo troate in difficoltà abbamo reagito alla grande. Ci aspettavamo un’prilia a questo livello, ma noi abbiamo un roster completo e possiamo fare moto bene quest’anno”.

Silvia Lanzi (S.Teresa):  “Partita difficile, contro una squadra tosta. Noi  restiamo con i piedi per terra, il campionato dimostra che si cono risultati inaspettati. Il nostro è un grande gruppo, a livello caratteriale molto unito e oguna di noi ha piena fiducia nella compagna che ci sta a fianco”.

La prossima settimana il S.Teresa gioca a Cerignola mentre  l’Amando in B2 osserverà n turno di riposo.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 7HH qui sotto: