Roccalumera, hanno giurato gli ultime tre consiglieri (Cacciola, Stracuzzi e Allegra)

Roccalumera, hanno giurato gli ultime tre consiglieri (Cacciola, Stracuzzi e Allegra)

Roccalumera, hanno giurato gli ultime tre consiglieri (Cacciola, Stracuzzi e Allegra)

ROCCALUMERA - “Adesso il consiglio comunale è al completo e può lavorare a pieno regime”. Così il presidente arch. Antonio Garufi una volta completate le operazioni di surroga, che hanno visto le dimissioni di tre consiglieri, nominati assessori e passati in giunta, e la nomina dei primi tre non eletti.

Nel corso dei lavori sono stati pure scelti i componenti delle varie commissioni e nel consiglio dell’Unione dei Comuni. Ma andiamo per ordine. Si sono dimessi Biagio Gugliotta, Elio Cisca e Miriam Asmundo, passati assessori (quest’ultima nominata pure vice sindaco) e al loro posto hanno fatto ingresso in consiglio Cosimo Cacciola, Antonio Allegra e Carmelo Stracuzzi. Quest’ultimo è stato accolto festosamente dai suoi compagni di squadra, perché da leader della coalizione “Gener@azione 2.0” alle recenti elezioni amministrative e possibile candidato sindaco, ha abbandonato il suo gruppo per passare con Gaetano Argiroffi, contribuendo così alla sua vittoria. Completato il consiglio, il presidente Garufi ha indetto le operazioni di voto per eleggere le varie commissioni. Per quella dei “Giudici popolari” sono stati eletti Antonella Garufi e Ivan Crementi; per la “elettorale” Antonella Garufi, Antonio Allegra e Rita Corrini; per “l’Unione dei Comuni, Sebastiano Foscolo maggioranza e Ivan Crementi minoranza. La seduta consiliare è stata abbastanza tranquilla, anche perché all’ordine del giorno non erano previsti argomenti scottanti. Tutti presenti gli otto consiglieri di maggioranza, compresa la capogruppo Natia Basile, mentre per la minoranza era assente il capogruppo Rita Corrini e Antonio Scarci è arrivato un po’ in ritardo. Un solo neo per la maggioranza. Dei dodici componenti la squadra del sindaco Argiroffi, solo l’avv. Ettore Fleres è rimasto fuori (non è entrato né in giunta né il consiglio) per cui si vocifera che potrebbe entrare in gioco come esperto del sindaco.

(nella foto Cosimo Cacciola) 

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 2LD qui sotto: