Calcio - S. Alessio e Pagliara si affidano a giovani tecnici: Lo Conti e Famulari

Calcio - S. Alessio e Pagliara si affidano a giovani tecnici: Lo Conti e Famulari

Calcio - S. Alessio e Pagliara si affidano a giovani tecnici: Lo Conti e Famulari

In attesa del mercato dilettantistico dei calciatori, tiene banco quello degli allenatori. La Polisportiva S.Alessio, dopo l’amara retrocessione dalla prima alla seconda categoria, nella passata stagione agonistica, sembra abbastanza attiva nel rifondare società e squadra per presentarsi ai nastri di partenza del prossimo torneo con le carte in regola per poter ben figurare.

Il presidente Giovanni Rovito e la dirigenza hanno scelto come allenatore l’ex calciatore di Savoca, Limina e dello stesso sodalizio alessese Fabio Lo Conti che aveva concluso sulla panchina del team della cittadina del Capo, la parte finale dello scorso campionato.

La scelta di affidarsi al giovane tecnico savocese scaturisce, soprattutto dalla sinergia tra il nuovo direttore sportivo Albino Saglimbeni e la stessa società. L’ex esperto mister liminese arricchirà il S.Alessio della sua esperienza calcistica avendo in passato dato lustro al proprio paese con una squadra che è giunta fino alla Promozione dalla quale ha fatto il salto nel calcio professionistico Sebastiano Miano.

Con questo duo tecnico il sodalizio del presidente Rovito intende rinverdire i trascorsi calcistici della cittadina jonica.

Sul fronte Terza categoria, il Pagliara ha le idee ben chiare. Enzo Famulari, dopo una stagione in stand by , torna ad allenare sulla panchina della squadra della Valle degli Ulivi. Gli impegni personali dell’ex mister Nino Spadaro che, nella stagione appena conclusa, aveva portato il Pagliara ai play off, hanno consentito al bravo tecnico santateresino di ritornare ad allenare una squadra giovane e vogliosa di affermarsi nel firmamento calcistico jonico. Spadaro, resterà un punto di riferimento per la società Pagliara e collaborerà con il neo tecnico per cercare di centrare il salto di categoria. Tra i due c'è armonia e voglia di aiutarsi reciprocamente.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice T0N qui sotto: