Il cimitero di Roccalumera presto sarà ampliato (con 150 loculi) e abbellito. Intanto non mancano le critiche.

Il cimitero di Roccalumera presto sarà ampliato (con 150 loculi) e abbellito. Intanto non mancano le critiche.

Il cimitero di Roccalumera presto sarà ampliato (con 150 loculi) e abbellito. Intanto non mancano le critiche.

ROCCALUMERA - La ditta Generali Costruzioni si Caltanissetta si è aggiudicata la gara d’appalto per la costruzione di 140 loculi e cinquanta ossari che verranno a costare oltre ottantamila euro, grazie ad un mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Con questo progetto l’amministrazione Argiroffi sta cercando di fronteggiare per un paio di anni la costante richiesta di celle, anche perche nel camposanto di Roccalumera vengono tumulati defunti di altri Comuni. Questi lavori serviranno pure a dare un restyling generale al cimitero, con la ristrutturazione della zona vecchia, ubicata in cima al camposanto.

Forse per questo che il luogo al momento non è abbastanza curato, con erbe ovunque, che creano disagi alle persone che vanno a fare visita ai loro morti. E le critiche aumentano. Un affezionato lettore della Gazzetta del Sud ci ha inviato una email per denunciare il lassismo in cui si trova il cimitero. “Leggo sulla Gazzetta articoli su Roccalumera ed è una cosa bella sapere che gli amministratori faranno un parco giochi per i bambini, che stanno sistemando il lungomare, però dovete sapere - ci scrive il signor D.C. – che sono stato al cimitero di Roccalumera ed è un vero degrado, tutto sporco e pieno di erbacce e rovi. Ci vuole rispetto per i nostri defunti e per le persone che vanno al camposanto per portare i fiori. Speriamo che venga pulito al più presto”. In verità, secondo quanto riferito dall’ufficio tecnico, si aspetta l’inizio dei lavori, previsto tra qualche settimana, per la costruzione di loculi e ossari, dopo di che sarà effettuata la pulizia generale del cimitero, dei vialetti e la scerbatura delle erbacce, con il successivo controllo quotidiano da parte dell’operaio addetto alla manutenzione.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice B0T qui sotto: