Per l'elezione del sindaco di Roccalumera, il gruppo politico Sicilia Vera proverà con le primarie

Per l'elezione del sindaco di Roccalumera, il gruppo politico Sicilia Vera proverà con le primarie

Per l'elezione del sindaco di Roccalumera, il gruppo politico Sicilia Vera proverà con le primarie

ROCCALUMERA - L’arch. Giuseppe Lombardo non è al momento candidato a sindaco di Roccalumera, come si vociferava prima in paese; a deciderlo, se candidarsi o meno, saranno i soci del gruppo politico Sicilia Vera, che tramite primarie sceglieranno l’uomo più rappresentativo per confrontarsi con i candidati degli altri partiti. Così è stato chiarito nel comizio tenuto in piazza Municipio dal leader Cateno De Luca, affiancato sul palco da Danilo Lo Giudice e da Giuseppe Lombardo.

Inizialmente si era detto in paese che sarebbero scesi in campo per la conquista del Palazzo l’attuale primo cittadino Gaetano Argiroffi, l’ex vice sindaco Francesco Santisi, il dott. Carmelo Stracuzzi (presente cinque anni fa), Walter Marisca e appunto Giuseppe Lombardo. Questi ultimi due seguaci dell’on. De Luca. E proprio avantieri è iniziata la campagna soci, da dove uscirà il professionista che si candiderà alla carica di sindaco. Le altre forze politiche, di cui già si conosce il candidato, sono già al lavoro per la composizione della lista. L’ing. Francesco Santisi, che cinque anni fa ha perso per circa cento voti il confronto con l’attuale primo cittadino, forte della squadra che lo ha ben rappresentato in questi ultimi cinque anni sui banchi dell’opposizione, sembra che abbia rafforzato la sua compagine e irrobustito pure il suo vasto seguito. Un professionista che conosce bene la politica locale, anche perché in passato ha ricoperto la carica di assessore ai lavori pubblici e poi di vice sindaco. Del dott. Carmelo Stracuzzi non si hanno ancora notizia certe; si sa però che il suo gruppo si sta muovendo con un programma mirato allo sviluppo del paese, senza contrastare i progetti degli altri schieramenti. Infine il sindaco Gaetano Argiroffi, il quale non ha sciolto ancora la riserva, ma che tutti danno per sicuro candidato alle prossime amministrative, intenderebbe portare a compimento la sua seconda legislatura, dopo aver sanato dei tanti debiti il Comune. “Se dovessi ripresentarmi – ha dichiarato la settimana scorsa – programmerò una conferenza stampa per informare tutta la cittadinanza”. A tre mesi dalle votazioni, a Roccalumera continuano gli incontri notturni tra i vari gruppi politici, per decidere la composizione delle liste e quanti si schiereranno ai nastri di partenza per la conquista del Palazzo.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice QU5 qui sotto: