Santuario di S.Teresa di Riva, domenica concerto per organo del maestro Diego Cannizzaro

Santuario di S.Teresa di Riva, domenica concerto per organo del maestro Diego Cannizzaro

Santuario di S.Teresa di Riva, domenica concerto per organo del maestro Diego Cannizzaro

S. Teresa di Riva - Dopo l’insediamento del neo parroco don Ettore Sentimentale, alla guida del Santuario Madonna del Carmelo, si apre ufficialmente la sesta stagione de “I Concerti al Santuario”. La kermesse musicale, organizzata dalla “Libera Accademia Musicale” diretta dal Maestro Franco Galeano, vede come primo appuntamento il concerto per organo del Maestro Diego Cannizzaro.

Domenica 11 marzo, alle ore 19.00, l’organista della Cattedrale di Cefalù, delizierà il pubblico con musiche di Vincenzo Bellini (Sonata per organo), di Pietro Domenico Paradisi (Toccata), Johann Christian Rinck (Floeten-Concert), Theodore Dubois (Toccata), Pietro Branchina (Capriccio) e Pietro Alessandro Yon (American Rhapsody).

Diego Cannizzaro

Ha conseguito con la lode la Laurea in Lettere Moderne ad indirizzo musicologico presso l'Università di Palermo con una dissertazione sull'arte organaria antica siciliana, il Diploma di Pianoforte col massimo dei voti presso il Conservatorio di Palermo ed il Diploma di Organo e Composizione Organistica con la lode presso il Conservatorio di Perugia sotto la guida di Wijnand Van de Pol. Si è perfezionato in organo e clavicembalo con Luigi Ferdinando Tagliavini, Harald Vogel e Montserrat Torrent-Serra presso l'Accademia di musica italiana per organo di Pistoia, la Norddeutche Orgelakademie di Bunde (Amburgo) e l’Università di Santiago de Compostela. Ha studiato composizione con Ivan Fedele presso il Conservatorio di Strasburgo. Vincitore di borsa di studio, ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Storia ed analisi delle culture musicali” presso l’Università di Roma “La Sapienza” con una dissertazione sulla musica per organo e clavicembalo nei regni di Napoli e Sicilia tra XVI e XVII secolo pubblicata in lingua italiana presso l’archivio PADIS dell’Università di Roma “La Sapienza.

Attivo come organista, pianista e clavicembalista, è stato invitato in diverse rassegne musicali internazionali esibendosi in Italia, Svizzera, Austria, Francia, Spagna, Regno Unito, Belgio, Olanda, Germania, Polonia, Slovacchia, Russia; è stato anche più volte invitato negli U.S.A. È ispettore onorario per gli organi storici dell’Assessorato ai BB.CC.AA. della Regione Siciliana ed organista presso la Cattedrale di Cefalù. Ha diverse collaborazioni con riviste specialistiche italiane ed estere presso cui ha pubblicato diversi saggi. Ha inciso l’integrale delle sonate per organo di Filippo Capocci in doppio per la Bottega Discantica e, dello stesso autore, L’Office Divin per Elegia records. Sempre per per Elegia sta curando 3 volumi dell’integrale organistica di P. A. Yon. Ha al suo attivo altre 20 incisioni per diverse etichette tra cui Bongiovanni e Tactus.

Insegna organo principale e tastiere storiche presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Caltanissetta, è frequentemente invitato da diverse Università europee a partecipare a progetti di ricerca sulla musica organistica e sull’arte organaria europea; è stato anche docente invitato di organo e clavicembalo presso il Conservatorio Rimski-Korsakov di San Pietroburgo ed ha tenuto delle master-class per le Accademia di Enghien ed Ath (Belgio). E’ presidente del centro studi organari AUDITORIUM PACIS ed è direttore artistico del rassegna IN TEMPORE ORGANI che si svolge nell’intero territorio dalla Regione Sicilia.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice C7Z qui sotto: