La Jonica perde l'imbattibilità dopo 49 partite. Il Tirrenia porta il distacco a due punti

La Jonica perde l'imbattibilità dopo 49 partite. Il Tirrenia porta il distacco a due punti

La Jonica perde l'imbattibilità dopo 49 partite. Il Tirrenia porta il distacco a due punti

Giammoro – Scontro diretto amaro per la capolista Jonica sconfitta per 2 – 0, nel turno infrasettimanale, sul campo del Tirrenia che, adesso, si è portata a 2 punti della squadra del tecnico Mimmo Moschella. Ne ha approfittato anche l’altra inseguitrice il Terme Vigliatore che vincendo (6 – 0) contro il fanalino di coda Messina Sud, adesso si trova ad 1 punto dal Tirrenia e a 3 dalla capolista.

Imbattuti da 49 partite nel campionato di Promozione, Herasymenko e compagni sono stati costretti a fare buon viso a cattiva sorte, contro un Tirrenia che ha cercato a tutti i costi la vittoria e, alla fine, c’è riuscita anche se il team del presidente Domenico Saglimbene, malgrado l’inferiorità numerica (espulso Sanfilippo, nella ripresa, per fallo da ultimo uomo), è uscito dal campo tirrenico a testa alta.

Adesso c’è da rinsaldare le fila, in vista del match di domenica, al “Comunale” di Bucalo, contro il quotato Gescal. Anche i tifosi devono fare la loro parte con la presenza massiccia sugli spalti dello stadio santateresino. Una sconfitta nell’arco dell’estenuante campionato di Promozione, ci può anche stare e visto per come è maturata, siamo certi della pronta reazione della compagine del patron Carmelo Saglimbene.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice Q8U qui sotto: