loader
Elipista di Taormina, Asp Messina punta alla gestione in comodato d'uso

Elipista di Taormina, Asp Messina punta alla gestione in comodato d'uso

L'Asp Messina è pronta a rilevare la gestione dell'elipista e punta sulla formula del comodato d'uso. E' la posizione dell'Azienda Sanitaria, diretta dal dott. Gaetano Sirna, che adesso aspetta le valutazioni del Comune di Taormina, per capire se ci sono i margini per un eventuale placet.

Per adesso non è stata ancora formalizzata una proposta ufficiale ma i vertici Asp hanno dato una disponibilità, che in questa fase conferma e consolida quanto era già stato ipotizzato proprio da Sirna nei mesi scorsi.

“Se il Comune ci attribuisce in comodato d’uso l’elipista, l’Asp è pronta a gestirla, nel senso che ci occuperemo anche della manutenzione così come facciamo in oltre strutture analoghe”, ha evidenziato il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale, Sirna, che ha rimarcato in termini chiari la posizione dell'ente sanitario sulla struttura di contrada Bongiovanni.

Dopo il recente no del Consiglio Regionale Urbanistica alla destinazione turistica o commerciale dell’elipista, con relativo invito al Comune di Taormina a deliberare l'utilizzo dell'area soltanto per pubblica utilità, la casa municipale non sembra insomma avere alternative ad oggi alla previsione di una gestione improntata sui servizi assistenziali ed in primis di elisoccorso.

L'elipista si avvicina ad un utilizzo dedito nello specifico alle emergenze dei pazienti della Cardiochirurgia pediatrica attiva all'ospedale San Vincenzo. Il Comune di Taormina nel frattempo ritrasmetterà a gennaio al Cru a Palermo gli atti dell'elipista con relativa istanza nuovamente finalizzata ad ottenere la trasformazione dell'area in elipista da provvisoria a permanente. Al Cru verrà stavolta inviato in allegato pure il Vas (Valutazione Ambientale Strategica), necessario per la variante urbanistica. Già a febbraio potrebbe arrivare il secondo e stavolta definitivo pronunciamento del Consiglio Regionale dell'Urbanistica sulla questione.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice FI0 qui sotto: