Raccolta porta a porta a Taormina: il Comune annucia l'estensione del servizio anche alle frazioni

Raccolta porta a porta a Taormina: il Comune annucia l'estensione del servizio anche alle frazioni

Raccolta porta a porta a Taormina: il Comune annucia l'estensione del servizio anche alle frazioni

La raccolta differenziata dal 2018 arriverà anche nelle frazioni di Taormina. Lo annunciano in una nota congiunta destinata ai responsabili delle attività produttive il sindaco Eligio Giardina e Fabio Sciuto, presidente della Mosema, l'impresa che si occupa in città del servizio di nettezza urbana. La differenziata venne avviata a Taormina nel settembre 2015 soltanto in centro storico e sino a questo momento è soltanto lì che si sono sviluppate le operazioni di raccolta, allora con Messinambiente e dal 1 ottobre scorso con la nuova ditta subentrata nel servizio di nettezza urbana, ovvero la Mosema di Mascalucia.

Sin qui le adesioni dei cittadini alla differenziata sono state poche in questi due anni e la percentuale di raccolta non è andata oltre il 10%, un dato di gran lunga dalle attese in una città dove si intenderebbe puntare agli standard del piano "Rifiuti zero". Ora si va verso un riavvio del servizio di porta a porta. "A breve sul territorio comunale - si legge nella lettera - verrà avviato il servizio di raccolta porta a porta. Mosema e il Comune organizzeranno in tal senso un incontro avente per oggetto "La nuova fase della raccolta differenziata" che si terrà presso i locali della Fondazione Mazzullo il 10 gennaio. Sarà una valida occasione per un confronto su questo importante servizio che in breve tempo verrà esteso anche alle frazioni, con l'opportunità da parte degli esercenti le proprie esigenze in materia di raccolta dei rifiuti. Durante l'incontro si affronterà anche il tema dell'attrezzatura necessaria per effettuare nel modo più corretto possibile la raccolta differenziata porta a porta". Per consentire un'agevole valutazione delle esigenze di ogni attività l'impresa ha trasmesso ai gestori delle imprese produttive una scheda nella quale poter esporre le richieste e segnalare eventuali criticità all'avvio del servizio. L'obiettivo, in sostanza, è quello di poter avere "un corretto avvio del servizio, poiché le attività produttive rappresentano una categoria fondamentale per la città di Taormina" e per "una maggiore vivibilità per tutta la comunità".

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice RA8 qui sotto: