Roccalumera, il Palazzo municipale cade a pezzi, l'amministrazione Argiroffi ha varato un progetto di 315 mila euro.

Roccalumera, il Palazzo municipale cade a pezzi, l'amministrazione Argiroffi ha varato un progetto di 315 mila euro.

Roccalumera, il Palazzo municipale cade a pezzi, l'amministrazione Argiroffi ha varato un progetto di 315 mila euro.

ROCCALUMERA - Il Palazzo municipale è ridotto a mal partito.  Infissi vecchi, condizionatori fuori servizio, rampe di scala logorate dal tempo, porte interne un po’ scardinate,  impianto elettrico deteriorato, ma soprattutto con l’intonaco esterno che cade a pezzi, tanto che il tratto di marciapiede sotto la balconata centrale è stata recintata. Per fronteggiare questi disagi, ieri la giunta  municipale ha approvato un progetto per interventi di efficientamento energetico nel Palazzo comunale, sia per avere un importante risparmio energetico, sia per rimodernare tutta la struttura, due piani fuori terra al centro di piazza Monsignore Maria Di Francia, oltre uno scantinato che confina con la centrale via Umberto I. L'elaborato, redatto dal responsabile dell'are tecnica  architetto Pino Della Scala,  sarà trasmesso all'Assessorato regionale  competente per ottenere il  dovuto finanziamento.

"Stiamo cercando di svolgere tutte le procedure burocratiche necessarie - ha dichiarato il sindaco Gaetano Argiroffi -  in modo che la progettazione venga presentata nel minor tempo possibile al Governo Regionale. Una volta approvato il finanziamento  avremo la possibilità di sostituire tutti gli infissi all'interno del municipio ed anche i condizionatori con altri a maggiore risparmio energetico. In più sarà rifatta la facciata del Palazzo comunale. “Così facendo  - ha concluso il primo cittadino - avremmo maggiore disponibilità finanziaria, che potremmo sfruttare con nuove iniziative e servizi essenziali per la cittadinanza"  Il progetto, che prevede una spesa di 315 mila euro, è stato prima visionato dall’ufficio tecnico e poi analizzato e approvato dalla giunta municipale. Responsabile unico del procedimento è stato nominato Salvatore Barbera, che ha predisposto tutto l’incartamento.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice J1I qui sotto: