loader
Screening Itinerante del diabete. Dopo Letojanni tocca ai comuni della Valle d’Agrò

Screening Itinerante del diabete. Dopo Letojanni tocca ai comuni della Valle d’Agrò

Il Lions Club Letojanni-Valle d’Agrò ha organizzato uno screening itinerante nel suo territorio di competenza per aderire al service nazionale di Lions International “Screening sulla Prevenzione del Diabete”. Un ringraziamento va alla Misericordia San Giuseppe di Letojann, che con i suoi volontari e con il suo Governatore Dr Alessandro d’Angelo, nonché Presidente Lions della zona 10 del distretto Sicilia, hanno supportato il lavoro “itinerante” di tutti i soci del club. Un ringraziamento “speciale”va al dr Raffaele Costa informatore della Menarini Diagnostics che con generosità e alta professionalità ha permesso la buona riuscita di questa prima giornata,donando attrezzature e presidi medici.Un grazie va rivolto a Suor Franceschina di Letojanni,a Padre Giuseppe e a Padre Luciano.Senza il Supporto di tutti questi “amici” del club non saremmo riusciti a realizzare questo percorso impegnativo ma soddisfacente.Le professionalità presenti nel club Letojanni-valle d’Agrò,medici Drssa Anna Bene presidente del club,il Presidente di zona Dr Alessandro d’Angelo,la drssa in Scienze infermieristiche Giusy Cilla,la psicoterapeuta drssa Marina Scimone,nonché l’ausilio grafico curato dall’architetto Ketty Tamà ,e le drsse Francesca Celi addetta comunicati stampa e Pina Saglimbeni segretaria hanno reso possibile un “itinerario” di screening che abbraccia la Valle d’Agrò.

La prima giornata dello screening sulla Prevenzione del diabete si è svolta domenica 3 dicembre , e prevedeva incontri a Letojanni e lungo la sponda destra del Torrente Agrò. E’ iniziata appunto da Letojanni, in Piazza Durante nell’Istituto san Giuseppe, dove sono state eseguite misurazioni della glicemia capillare in persone sane o già consapevoli della malattia . Subito dopo lo screening e’ proseguito nella frazione Scifì di Forza d’Agrò con grande affluenza di persone ed , infine la squadra si è trasferita a S. Alessio Siculo, presso la Parrocchia di S. Maria delle Grazie, dove sono stati effettuati altri venti test per un totale di 74 test.

Una mattinata dedicata al servizio del territorio, una mattinata intensa di impegno e di lavoro, il cui scopo è stato quello di sensibilizzare la cittadinanza a non sottovalutare l’iperglicemia e le sue complicanze che sono invalidanti e devastanti. Domenica 10 dicembre prosegue lo screening itinerante lungo la sponda destra della valle d’Agrò,infatti saremo impegnati nei comuni di Roccafiorita e Limina subito dopo le messe mattutine.

Sono inoltre previste ulteriori date a gennaio per effettuare misurazioni glicemiche lungo la sponda sinistra del Torrente Agrò: ovvero ad Antillo, Savoca e Casalvecchio e successivamente lungo la Valle del Chiodaro.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice IP8 qui sotto: