loader
Jonica, momento magico. Trasferta contro il Messana

Jonica, momento magico. Trasferta contro il Messana

E’ un momento magico per la Jonica. La manita contro il Messina Sud lascia i giallorossi, lassù, in beata solitudine nel campionato di Promozione girone, C, e soprattutto allontana ogni dubbio sulla pressione che mettono le inseguitrici, vittoriose negli anticipi di sabato. La Jonica non soffre il primato. In questa prima parte di stagione ha trovato la vetta della classifica, da non condividere con nessuno, non era mai successo nella sua storia, ma c’è anche il primato di quarantuno risultati utili consecutivi. L’ultima sconfitta, in terra del Camaro, alla prima giornata, nella stagione 2016/2017. In quell’occasione finì 1 – 0 per i peloritani.

Dunque, gruppo in fiducia che sabato andrà in casa della Messana, a quota sedici in classifica, e reduce dalla sconfitta contro il Misterbianco. A certificare la Jonica di Moschella spumeggiante ci sono i numeri della miglior difesa del torneo con solo quattro gol subiti. C’è la consapevolezza dei giocatori che si trovano lassù non per un colpo di fortuna o tanto meno per caso, ma per le loro qualità. Immense. La vittoria sul Messina Sud mette in evidenza altre due note positive. La prima è il primo centro stagionale di Monaco, la seconda arriva dal portiere Gugliotta, neutralizza due calci di rigore.

Era già accaduto l’anno scorso nel derby contro il Giardini. “Vogliamo continuare su questa strada, - afferma il tecnico Moschella - senza facili illusioni o eccessivi entusiasmi in un momento assolutamente positivo come questo . Dobbiamo volare basso perché il campionato è ancora lungo non abbiamo fatto ancora nulla”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice O3M qui sotto: