Cerca nel sito

Il Limina perde la testa. Furci Corsaro

di La Redazione -

Il Limina perde la testa. Furci Corsaro
Marvin Costa

Il Limina perde la testa nel finale e consente al Furci di recuperare ben due gol. Dal 91’ gli ospiti cambiano volto e da squadra opaca per tutti i novanta minuti diventano devastanti sui calci piazzati. Quando per il Limina la vittoria sembrava già acquisita arriva la doccia fredda. Prima è la punizione di Giannetto a battere De Clò poi il tiro dagli undici metri di Agnone ferma il punteggio sul 2-2. Ad andare il vantagglio, al 23’, il Limina. Lundi, dal fondo, rinvia corto, Carpillo intercetta e lancia Marvin Costa. L’attaccante si presenta di fronte al portiere e lo trafigge. Limina sprecona in più occasioni. Marvin Costa e Lorenzo D’Amico non riescono a concretizzare. Al 44’ gli ospiti, su corner, impensieriscono la difesa liminese. Nella ripresa Tamà si fa espellere con un rosso diretto. Nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa raddoppiano con il solito Marvin Costa che sfrutta uno “spizzico” di Carpillo. Dopo una partita dominata, in pieno recupero succede quello che non ti aspetti. Al 91’, il direttore di gara concede al Furci una punizione dal limite. Giannetto accorcia. Sul finale Agnone, dal dischetto, batte De Clò.

Limina - Furci 2-2                             

Marcatori: 23’ e 72’Costa M., 91’ Giannetto, 95’ Agnone (rig.)

Limina: De Clò, Miano, Visalli, Ciatto, Occhino (62’ Intellisano), Russo, D’Amico L., D’Amico R., Costa M. (80’ Miano), Saglimbeni P.  (58’ Tamà), Carpillo 7 (90’ Miano). All. Ragusa

Furci: Lundi, Ingegneri, D’Urso (67’ Lisitano), Proteggente, Ciaccia, Giannetto, Fleres (48’ Caminiti), Agnone, Giuffrida, Rapisarda, Occhino (76’ Miceli). All. Ucchino

Note: Espulso Tamà

Arbitro: Mola di Acireale

Commenti

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice 2AL qui sotto: