Cerca nel sito

Calcio mercato - Meo al S. Alessio. Carpillo al Limina e Paratore all'Agostiniana. Pagliara torna (forse) in 3 Cat. Savoca incertezza sul patron

di Gianni Arpi -

Calcio mercato - Meo al S. Alessio. Carpillo al Limina e Paratore all'Agostiniana. Pagliara torna (forse) in 3 Cat. Savoca incertezza sul patron

Le dinamiche del mercato calcistico dilettantistico sono state intense in questo fine settimana. Il S. Alessio ha lavorato parecchio per rafforzare adeguamento il reparto difensivo, regalando al tecnico Mancuso, le prestazioni di Giuseppe Meo. Il centrale del Calatabiano ed ex Gaggi, era seguito da tempo dall’entourage del presidente Giovanni Rovito. L’altra sera l’incontro decisivo per il passaggio di casacca. L'Agostinina parte dalle conferme di Tomasello, Di Bella, Stracuzzi, Camelia, Messina e Rizzo. Perfezionato lo scambio degli attaccanti tra la squadra del neo allenatore Miuccio e il Limina, ovvero Carpillo e Thomas Paratore.

In arrivo anche due forti difensori sui cui nomi, in questo momento, c’è il top secret da parte della dirigenza forzese, in quanto si tratta di giocatori richiesti anche da altre squadre. La strada battuta sembra quella che porta alla Jonica (Promozione). L’Agostiniana sta lavorando pure sul fronte societario il cui impegno è proteso verso il ripescaggio in I categoria cui l’ambizioso club forzese intende cimentarsi nella prossima annata calcistica.

Il Casalvecchio (Terza categoria) oltre a confermare il giovane tecnico Alessandro Moschella, ha definito l’acquisto del centrocampista Onofrio Smiroldo, ex del Città di Roccalumera.

Il presidente del club casalvetino, Cosimo Cicala e il resto della dirigenza sono ormai a lavoro da diverso tempo per poter allestire una squadra competitiva. Il Valdinisi (I categoria) ha un nuovo staff tecnico per la prossima stagione agonistica, ne fanno parte Salvo Basile, Giacomo Parisi, Peppe Allegra e Antonello Parisi. La società per raggiungere i propri obiettivi intende ripartire dallo zoccolo duro, quello che da maggiori garanzie sia sotto l’apetto tecnico ma anche per il ruolo all’interno dello spogliatoio. Ivan Briguglio, Agatino Pistone, Mathias Puglisi e Agatino Riposto è il poker con il quale il Valdinisi vuole spiccare il volo per un campionato di vertice. A savoca (II Categoria) i lavori si sono impantanati sul problema societario.

L’unica certezza che il presidente Massimo Santoro ha deciso di rimettere il mandato ed il consiglio direttivo, malgrado diversi incontri, non è riuscito a formare il nuovo organigramma. A fare da tramite, nell’incontro di lunedì, c’è l’amministrazione comunale che, ovviamente, non intende interrompere l’attività calcistica a Savoca che dura ormai dagli anni ’70. A Pagliare dovrebbe tornare il calcio dopo tanti anni. Contattata la Figc di Messina che a breve dovrebbe effettuare un sopralluogo nella struttura sportiva del piccolo paese a ridosso di Roccalumera per verificarne le condizioni. Intanto si lavora per costruire la squadra di calcio.

Commenti

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice W5V qui sotto: